Poste Italiane seleziona partner per Rc auto, punta su qualità e prezzo

Share

Poste ha infatti archiviato il primo trimestre con ricavi a 2,9 miliardi (+1,8%) e un utile netto a 485 milioni di euro, in aumento del 38% nel confronto con l'analogo periodo del 2017 e molto al di sopra delle previsioni degli analisti, che attendevano stando alle stime del consenso un risultato di 408 milioni. "E adesso selezioneremo uno o più partner per il comparto Rc auto": a dirlo è l'amministratore delegato di Poste Italiane, Matteo Del Fante, [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui, Ladyblitz - Apps on Google Play]commentando in conference call i risultati della trimestrale. La raccolta netta è stata pari a 4,4 miliardi di euro e le masse gestite sono così arrivate a 514 miliardi. "Nel resto del 2018 il Gruppo si concentrerà sulla valorizzazione del risparmio gestito", si legge in una nota di Poste Italiane.

Papa Francesco in visita a Loppiano: in migliaia per il Santo Padre
Le domande hanno toccato da varie prospettive il tema della sfida cristiana nei confronti della modernità. Il Santo Padre ha poi visitato ial Santuario di Maria Theotokos .

Poste sottolinea che i risultati - positivi - sono effetto della prima attuazione di "Deliver 2022", il piano strategico quinquennale che si propone di valorizzare l'unicità della rete di distribuzione del gruppo. In particolare, "la concentrazione di tutto il gruppo sulla disciplina dei costi, coniugata ad una maggiore attenzione dal lato commerciale, sta gia' producendo risultati su tutto il business". Una sfida importante, che ha l'obiettivo "di contribuire alla prevista evoluzione dell'offerta dei servizi di pagamento, per sviluppare il mercato della moneta elettronica e dei servizi di pagamento (in Italia il contante è utilizzato per l'85% delle operazioni, rispetto a una media del 68% per l'Ue)".

Share