Festa della mamma, torna l'Azalea della ricerca di Airc

Share

MediaCom ha voluto sensibilizzare i suoi dipendenti a una causa importante come la prevenzione e il sostegno alla ricerca scientifica nella lotta contro i tumori, dando voce all'interno dei suoi uffici all'Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro (Airc). Nel 2017 i tumori ginecologici hanno colpito 15.800 pazienti: 2.300 alla cervice uterina e 8.300 casi di cancro all'endometrio. Si tratta al contempo della patologia per la quale la ricerca progredisce di continuo. Come se non bastasse, resiste più di frequente alle terapie. "A volte, a parità di stadio e grado, in particolare nel tipo chiamato luminale, il decorso nelle giovani è peggiore che nelle donne dopo la menopausa". "La vendita delle azalee è un momento molto sentito ad Augusta, che ci sostiene con la sua grande generosità, essendo il primo comune in Italia per numero di associati Airc in rapporto al numero di abitanti".

Verona, spray urticante a scuola: 500 intossicati
E' accaduto all'Istituto superiore statale " Maria Curie " di Bussolengo ( Verona ). Poi, a seguire, altri sei sono passati dall'ospedale.

Questo fiore, simbolo della battaglia contro i tumori, ha permesso ad Airc, solo negli ultimi 5 anni, di sostenere 498 progetti di ricerca e 126 borse di studio per studi sulla prevenzione, la diagnosi e la cura di questi tumori. Per conoscere le altre piazze italiane dove sarà possibile trovare l'Azalea della Ricerca basta consultare il sito www.lafestadellamamma.it o telefonare al numero speciale 840 001 001. L'obiettivo è rendere sempre più guaribili i tumori e aumentare le aspettative di vita.

Share