Terremoto nell'Ascolano, avvertita ad Ascoli Piceno e San Benedetto del Tronto

Share

Terremoto Marche: scossa 3.2 ad Appignano. Nel tardo pomeriggio di martedì infatti una nuova scossa di terremoto ha colpito la regione con epicentro tra Ascoli Piceno e San Benedetto del Tronto.

Di Maio, al governo soli. 40% a portata
In un'intervista concessa al programma "In mezz'ora", Luigi Di Maio ha detto che "se da Palazzo Grazioli arriva ancora un'altra chiusura per l'alleanza con noi, non abbiamo problemi di ritornare alle urne [VIDEO ]". "Se c'è ancora buona volontà si può ancora fare".

Oltre ad Appignano, altri comuni prossimi all'epicentro, tra tre e dieci chilometri, sono: Castel di Lama, Offida, Colli del Tronto, Spinetoli, Castignano, Maltignano, Mosampolo del Tronto, Ancarano, Sant'Egidio alla Vibrata, Cossignano, Folignano. Al momento [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui, Ladyblitz - Apps on Google Play] non risultano chiamate ai vigili del fuoco e alla Protezione civile per richiesta di informazioni o segnalazione di danni. La scossa però è stata distintamente avvertita anche nel capoluogo Ascoli Piceno, distante circa 11 chilometri dall'epicentro, e a Teramo. Si tratta comunque di un'area ad alta intensità sismica e si ricorda un terremoto negli anni '40. Non vi sono danni a cose, strutture, strade e nemmeno persone, per fortuna.

Share