Regione, donna si getta dal settimo piano

Share

Un pauroso salto nel vuoto, la caduta da decine di metri di altezza e poi lo schianto al suolo. La vittima sarebbe una dipendente della Regione Lombardia.

Milano - Una donna di 41 anni dipendente della Regione Lombardia si è tolta la vita questa mattina gettandosi dal settimo piano del Palazzo Lombardia in via Algarotti a Milano. È accaduto intorno alle 8, quando nell'edificio stava iniziando l'attività quotidiana. La donna si è gettata dal settimo piano, quello che ospita la giunta regionale, l'ufficio relazioni con il pubblico e alcune sale espositive.

Recensione Hyundai Genesis 2016
Generalmente, l'automobile è dotata di un sistema di sicurezza a sensore che dispone di telecamere in tutti gli angoli. L'auto è dotata di un motore potente ed è difficile resistere alla sua solidità su strada.

Sul posto sono immediatamente intervenuti anche gli agenti della polizia locale e della Questura di Milano. Stando ai primissimi accertamenti, sembra che si sia trattato di un suicidio. Ha lasciato un biglietto per spiegare di aver compiuto il gesto per motivi strettamente personali. Non è noto quale fosse la situazione famigliare e personale della 41enne: aspetti sui quali è giusto che cali il silenzio.

Share