Indici sintetici di affidabilità fiscale (ISA): pubblicato il programma delle elaborazioni 2018

Share

Sono 105 i nuovi indici sintetici di affidabilità fiscale che saranno sottoposti al vaglio del MEF; di questi, 23 riguardano attività economiche che attualmente sono soggette esclusivamente a parametri.

Con provvedimento del 7 maggio 2018 l'Agenzia delle Entrate ha individuato ulteriori attività economiche per le quali verranno elaborati gli ISA (indici sintetici di affidabilità fiscale).

Nel dettaglio, gli indici sono indicatori che, misurando attraverso un metodo statistico- economico, dati e informazioni relativi a più periodi d'imposta, forniscono una sintesi di valori tramite la quale sarà possibile verificare la normalità e la coerenza della gestione professionale o aziendale dei contribuenti. A individuarle è il Provvedimento n. 93467 firmato ieri dal Direttore dell'Agenzia delle Entrate. "Grazie alle informazioni presenti nel proprio prospetto riepilogativo" - spiega una nota delle Entrate - "il contribuente potrà consultare i principali dati dichiarativi relativi agli studi di settore e, nel caso in cui riscontri errori o omissioni, potrà regolarizzare la propria posizione".

Tim, oggi cda a Roma
È quanto risulta dall'esito delll'assemblea, che ha visto la lista del fondo americano imporsi con il 49,8% dei voti. Non resta che attendere il primo consiglio di amministrazione di TIM di lunedì per la distribuzione delle deleghe.

La sezione è raggiungibile al seguente percorso: Home Imprese Dichiarazioni Studi di Settore, Parametri, ISA Studi di settore. A questi si aggiungono i 69 indici già approvati con decreto del MEF del 23 marzo 2018. I nuovi indici si suddividono così: 2 sono relativi ad attività economiche del settore dell'agricoltura, 22 sono relativi ad attività economiche del settore delle manifatture, 44 riguardano il settore dei servizi, 14 le attività professionali e 23 attività economiche del settore del commercio.

Il Fisco stilerà una sorta di pagella dell'imprenditore: i contribuenti che risulteranno affidabili secondo i parametri stabiliti dagli ISA avranno accesso ad importanti benefici premiali: è prevista l'esclusione dagli accertamenti di tipo analitico-presuntivo e sarà limitata l'applicazione degli accertamenti basati sulla determinazione sintetica del reddito.

Share