Valsoia, primo trimestre a segno più

Share

Risultati in gran parte migliori delle attese. Il margine operativo lordo (Ebitda) del periodo, pari a 2,4 milioni di euro, risulta in crescita del +12,5% rispetto al pari trimestre dell'anno precedente.

Sulla base di questi risultati, il management di Leonardo ha confermato le stime relative al 2018 comunicate in occasione dell'approvazione del bilancio del 2017. La capacita' disponibile di stoccaggio si attesta a 12,2 miliardi di metri cubi (+0,2 miliardi di metri cubi rispetto al 31 marzo 2017), pressocche' interamente conferita per l'anno termico 2017-2018 (99,9%).

Di Maio, al governo soli. 40% a portata
In un'intervista concessa al programma "In mezz'ora", Luigi Di Maio ha detto che "se da Palazzo Grazioli arriva ancora un'altra chiusura per l'alleanza con noi, non abbiamo problemi di ritornare alle urne [VIDEO ]". "Se c'è ancora buona volontà si può ancora fare".

Il flusso di cassa generato da attività operative (Focf) è negativo per 1.057 milioni di euro (-1.094 milioni atteso) in linea con la usuale tendenza del Gruppo a registrare significativi assorbimenti di cassa nei primi trimestri, mentre il dato del primo trimestre 2017 beneficiava in misura eccezionale dell'apporto del contratto Efa Kuwait, con l'incasso nel trimestre del secondo anticipo.

Il Risultato Netto pari a 1,8 milioni di Euro, è in progresso dell'84,9% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Aumenta del 10,56% l'indebitamento netto, a 3,59 miliardi di euro. Siamo focalizzati sull'esecuzione del Piano Industriale: "abbiamo approvato la creazione di "Leonardo International" con l'obiettivo di rafforzare la nostra presenza sui mercati esteri, facendo leva sul modello "One Company", per garantire una presenza unitaria nei confronti dei clienti e di tutti gli stakeholders".

Share