Rafinha: "Futuro? Voglio restare all'Inter, ma non dipende da me. In Italia…"

Share

L'Inter lo ritiene un elemento indispensabile, dal quale ripartire nella prossima stagione con o senza Champions, e il ds Ausilio ha in programma un viaggio in settimana a Barcellona per trovare un'intesa con i catalani per il suo riscatto.

Serie A: Il Milan cala il poker, l'Hellas saluta la massima serie
Silvestri ha evitato il quarto gol, con un recupero sulla deviazione a un sinistro da fuori di Locatelli , che lo aveva spiazzato. Personalmente credo che Hakan abbia sofferto più tatticamente che fisicamente l'approccio alla Serie A .

Così Rafinha, ai microfoni di Inter TV, dopo la sua prima gioia in nerazzurro nel match contro l'Udinese: "Sono molto contento per il gol e per aver vinto questa partita". Anche il colombiano, infatti, era arrivato all'Inter nel corso del mercato di riparazione in seguito ad un lungo infortunio che di fatto aveva compromesso totalmente i suoi primi sei mesi nerazzurri. Vogliamo vincere anche le ultime. Rimanere qui? Non dipende da me, ma voglio farlo. Nella mia testa c'è l'Inter. "La squadra mi ha aiutato molto, ed è poi incredibile ciò che ricevo ogni giorno dai tifosi nerazzurri". "Io come Iniesta? Andres è un grandissimo, il paragone non regge".

Share