Parma, D'Aversa: "Testa alla Ternana, non badiamo ad altro"

Share

"Non abbiamo bisogno di pressioni".

"La Ternana è una squadra che da quando è arrivato De Canio - che ho avuto come allenatore, mi fa piacere ritrovarlo perchè è una persona eccezionale e fra tutti gli allenatori che ho avuto credo che sia l'unico che sento ancora - ha avuto un ottimo percorso, hanno fatto molti punti, vengono da una sconfitta con il Pescara ma avevano vinto prima a Perugia un derby importantissimo". Dobbiamo affrontare ogni gara una alla volta con il massimo impegno per cercare di portare a casa il risultato. "Dobbiamo concentrarci solo sulla prossima gara".

Perché non ha rivisto la gara? Il nostro unico pensiero è quello di affrontare la Ternana nel migliore dei modi, a prescindere dagli infortuni.

Fabrizio Frizzi, Carlotta Mantovan e le foto in cui appare "visibilmente provata"
Un dramma che Carlotta Mantovan sta cercando faticosamente di superare, pur se impossibile da dimenticare. Fabrizio Frizzi era presente nel quotidiano della famiglia e si godeva a pieno moglie e figlia.

Capitolo infortunati: "Scozzarella probabilmente verrà in panchina, abbiamo accelerato un po' i tempi: sta dimostrando attaccamento alla squadra, vuole esserci pur non essendo al meglio". Ma quello che mi preme, in questo momento, è che la squadra scenda in campo in maniera serena. A fine stagione a volte si accelera e si cerca di rendere tutti disponibili. Di Cesare? E' arruolabile, così come Scavone. "In questa fase del campionato, sia per quanto riguarda la posizione del singolo giocatore che l'assetto di gioco, è molto importante l'aspetto mentale: servono lucidità, determinazione e volontà di portare a casa il risultato".

Dopo il brutto stop con la Pro Vercelli, il Parma ha subito l'opportunità di riscatto, per il turno infrasettimanale che lo vede contrapposto alla Ternana. "E' una squadra da affrontare col massimo rispetto e con grande determinazione". "Tutto passa dalla tranquillità, non ci deve essere tensione". Con i 10 punti fatti in 4 partite si è data la dimostrazione che eravamo vivi. Il campionato stesso ha dimostrato che quando Dezi pensava che il suo ruolo naturale fosse di mezzala a sinistra, ha fatto le sue partite migliori a destra.

Share