Lufthansa: Italia ristrutturi Alitalia

Share

"La situazione resta fragile" ha dovuto ammettere dal canto suo il ministro dello sviluppo economico Carlo Calenda.

"A Lufthansa interessa una eventuale acquisizione di Alitalia solo se la ex compagnia di bandiera italiana sarà profondamente ristrutturata", ha affermato il direttore finanziario del vettore tedesco, Ulrik Svensson. "E questa ristrutturazione va fatta dall'Italia non possiamo farla noi da azionisti", ha specificato Svensson, secondo quanto confermato da fonti di Lufthansa.

Lufthansa, va ristrutturata, tocca a Italia - Le condizioni in cui si trova Alitalia oggi sono tali per cui "non ci interessa per niente". Qualora il matrimonio non riuscisse "un'alternativa" potrebbe essere "scalare Air Dolomiti".

Wenger: "Allenerò anche dopo l'Arsenal, questo è sicuro"
Non voglio condizionare la scelta del prossimo manager dell'Arsenal , ma sicuramente ho una grande stima di lui. Perché l'annuncio del mio addio è arrivato ora? "Per il resto ho già detto tutto".

La proroga di sei mesi nella procedura di vendita di Alitalia "è una conseguenza della fase politica" del Paese. Padoan che, dopo aver sottolineato che nel 2018 il debito si attesterà al 130,8% del Pil, a 128 mentre entro il 2020 scenderà al 124,7% e che il prodotto interno lordo nel 2019 crescerà dell'1,4%, mentre nel 2020 si stima un +1,3%, ha invitato anche il futuro governo "a presentare misure per evitare l'aumento dell'Iva come clausola di salvaguardia".

In attesa di questo passaggio, Lufthansa incassa conti in miglioramento nel primo trimestre con una perdita netta ridotta da 68 a 57 milioni (+16,2%) e utile operativo rettificato in crescita del 4% a 26 milioni.

Share