Rsu Comune di Pontedera, maggioranza alla Cgil

Share

Ad affermarlo è la Fp Cgil nazionale in merito all'esito del voto per il rinnovo delle Rappresentanze sindacali nel pubblico impiego.

Su 224 aventi diritto al voto (125 uomini e 99 donne) hanno votato 213 persone (118 uomini e 95 donne), pari al 95,09%. Crediamo ci venga riconosciuta la battaglia che combattiamo da sempre in difesa della scuola pubblica e per tutelare i diritti di chi ci lavora, dagli insegnanti al personale Ata.

Con una copertura del 100% dei siti, sono state presentate liste rinnovate nella loro composizione, rappresentative delle professioni della conoscenza, e ampiamente garanti dell'equità di genere (oltre il 75% candidate donne).

Doping, la Procura ha chiesto 4 anni di squalifica per Joao Pedro
Secondo la Gazzetta dello Sport il fantasista brasiliano rischia 4 anni di squalifica: a tanto ammonterebbe la richiesta della procura.

UIL - FP voti 3- Nessun eletto. Per la scuola i dati sono ancora parziali, ma indicano chiaramente una tendenza importante.

Nell'Università il dato è definitivo. Una risposta importante dei lavoratori, che premia il grande e infaticabile lavoro dei delegati, in un contesto altamente competitivo e complesso. Nello specifico, la Fp Cgil ottiene un ottimo risultato con quasi l'80% dei consensi alla Camera di Commercio di Viterbo. AFAM: risultato straordinario della FLC CGIL Parma, che si vede consegnare dalle urne il 73,9% dei consensi (+6,1% rispetto al 2015). Soddisfazione è stata espressa dal segretario aziendale della Funzione Pubblica della Cgil, Angelo Magnano: "Ringrazio quanti, accordandoci ancora una volta la loro fiducia, ci hanno consentito di essere il sindacato più votato, una grande forza al servizio delle lavoratrici e dei lavoratori". Ottimi risultati anche da Civitanova a San Severino. La FLC CGIL ha dovuto infatti far fronte ad un'offensiva senza pari, sotto la spinta di attacchi da parte dei sindacati corporativi, che tendono a frammentare l'unità dei lavoratori per tesaurizzare un consenso costruito sulla contrapposizione, la sfiducia, l'attacco gratuito senza vere prospettive.

Ad essersi aggiudicata il primato di prima lista per numero di preferenze, la UIL F.P.L. con 74 voti; seconda la CGIL con 59; 3° la CISL F.P. con 45 voti e ultimo, con 24 preferenze, il CSA.

Share