Atalanta-Torino 2-1: tutto in dieci minuti, la decide Gosens

Share

Attualmente l'Atalanta si trova 7° in classifica con 52 punti (frutto di 14 vittorie, 10 pareggi e 9 sconfitte); invece il Torino si trova 10° in classifica con 47 punti (frutto di 11 vittorie, 14 pareggi e 8 sconfitte). A Bergamo succede tutto nella ripresa: vantaggio nerazzurro con Freuler al 53' che di testa capitalizza l'assist di Barrow. Barrow diventa imprendibile per i difensori granata, Freuler e de Roon dominano il centrocampo tamponando e rilanciando il forcing di continuo, e nelle retrovie, dopo qualche sbandamento iniziale ma senza conseguenze, l'Atalanta non trema mai. Il migliore dei granata è però Sirigu, che almeno in due occasioni salva la porta dagli attacchi del giovanissimo Barrow.

Dopo l'infrasettimanale si torna di nuovo in campo. Col Torino l'Atalanta non poteva sbagliare e non ha sbagliato. E il Toro stavolta sembra accusare il colpo e avere meno brillantezza. L'Atalanta invece non rinuncia alla spinta offensiva e continua a premere sfruttando le triangolazioni e le continue sovrapposizioni tra gli esterni e i centrocampisti centrali. In valore assoluto, l'Atalanta è ormai stabilmente nell'élite del calcio italiano, e vi è entrata grazie al gioco che il suo allenatore ha creato e ai risultati che sono stati diretta conseguenza. Oggi lo fa con una gara tutta sostanza e caparbietà, per nulla semplice, vinta con la qualità e la mentalità da grande. A disp. Gollini, Rossi, Haas, Latte Lath, Petagna, Kulusevski. All.

Bambino travolto e ucciso dalla madre col suv
Immediata la telefonata al 112 , sul posto sono arrivati un'ambulanza e un'automedica. Il piccolo morì qualche giorno dopo all'ospedale infantile di Alessandria.

Probabile Formazione (3-4-1-2): Sirigu; N'Koulou, Burdisso, Moretti; Ansaldi, Rincon, Acquah, Molinaro; Ljajic; Edera, Belotti. All. A disp.: Milinkovic-Savic, Ichazo, Fiordaliso, Valdifiori, Adopo, Kone, Bitic.

Share