Juve, Benatia contro Crozza: 'Stupro? Ti aspetto a Vinovo, testa di c...'

Share

Il portiere bianconero ha detto ampiamente la sua sull'operato dell'arbitro e, pur con toni coloriti, ha espresso un concetto chiaro e condivisibile, che in molti hanno preferito ignorare.

Il noto comico genovese aveva criticato, con il solito stile che lo contraddistingue, le parole rilasciate da Buffon e Benatia nel post-partita della gara contro il Real Madrid, durante un monologo satirico nel corso della sua trasmissione "Fratelli di Crozza" su TV9. Non puoi parlare di stupro. Sei tu che hai fatto un'entrata del cazzo al 93′. Io non so se hai idea di cosa sia uno stupro: ovviamente neanche io ce l'ho. "Ma se proprio vuoi farti un'idea di cosa sia uno stupro, il prossimo fallo prova a ficcartelo su per il culo".

Un gravissimo lutto ha colpito l'Asd Albenga Calcio
Il ragazzo stava percorrendo la via Aurelia in direzione di levante in sella ad uno scooter 125 insieme ad un coetaneo. I giovani sono stati soccorsi da due ambulanze e dall'automedica e portati all'ospedale Santa Corona di Pietra Ligure.

BENATIA DURO - Parole a cui ha voluto rispondere lo stesso Benatia, con una storia postata sul suo account Instagram: "E se vuoi provare sono a Vinovo tutti i giorni, ti aspetto!". Imbecille testa di ca**o, non fai ridere nessuno.

A questa frase si aggiungono inoltre tre diti medi alzati, accompagnati da un suggerimento decisamente volgare: "Tieni, te lo metti dove ti piace".

Share