Salone del Mobile 2018: il Rainbow District Milano celebra Elio Fiorucci

Share

Già oggi a Milano i primi opening del FuoriSalone e domani l'inaugurazione del Salone del Mobile.

Dopo il taglio del nastro, in Sala Gemini seguiranno la proiezione del video del Manifesto di Milano e gli interventi delle autorità istituzionali presenti, del Presidente del Salone del Mobile Claudio Luti, del Presidente di Confindustria Vincenzo Boccia, del Presidente di Fondazione Fiera Milano Giovanni Gorno Tempini e del Presidente di FederLegno Arredo Emanuele Orsini. Il mobile è perfetto per ogni occasione: consente di avere a portata di mano sempre del vino o delle altre bevande fresche, per organizzare happy hour e cene con gli amici. Tra i cortili privati e le botteghe artigiane che caratterizzano questa zona, si aprirà una collettiva di 9 designer sudamericani, per l'iniziativa intitolata Latinoamerican Contemporary Design e aperta al pubblico allo spazio STECCA 3.0 di via De Castillia, 26 Milano, l'headquarter del distretto. Oltre 2mila gli espositori che occuperanno un'area superiore ai 200mila metri quadrati.

Salone del Mobile 2018: il Rainbow District Milano celebra Elio Fiorucci

Il 2018 sarà l'anno delle biennali EuroCucina /FTK (Technology For the Kitchen) e Salone Internazionale del Bagno.

All'interno di questo contesto è stata una necessità condivisa abbracciare il lavoro di una figura che in Porta Venezia ha vissuto e insediato il suo quartier generale: Elio Fiorucci, icona internazionale della moda, dell'arte e personaggio fondamentale per la città.

Comey, 'Trump immorale come un boss'. La replica: 'Spione e bugiardo'
Gli sembrò molto agitato nel corso di quell'incontro tanto che a un certo punto Comey lo interruppe per spiegare che non era lì per indagare su di lui: "E lui sembrò calmarsi", così nel libro l'ex capo dell'Fbi.

Share