Preso il maniaco dei camerini: filmava 12enni con la telecamera

Share

L'episodio è avvenuto in un noto centro commerciale della città.

I carabinieri di Marcianise, nel pomeriggio di ieri, hanno arrestato un 44enne di Calvi Risorta per violenza sessuale ai danni di un minore degli anni 14.

Secondo quanto ricostruito dalle forze dell'ordine, sembra che l'uomo - in uno dei negozi esterni, di quelli che affacciano sul parcheggio per intenderci - dopo aver palpeggiato il sedere ad una dodicenne, l'abbia seguita filmandola mentre si provava i vestiti in camerino con una telecamera nascosta in un portachiave. Durante le riprese, come riportato da alcuni testimoni, l'uomo si toccava le parti intime. Per fortuna la ragazzina ha subito allertato i genitori i quali si sono rivolti in maniera tempestiva ai Carabinieri, che nel giro di poco tempo hanno individuato e fermato il pedofilo.

SKY - Non ci sarà lo scambio Suso-Callejon, il motivo
Lo spagnolo sarà l'uomo chiave dell'attacco del Milan nella gara contro il Napoli che lo studia in vista del prossimo mercato. Sarà difficile, ma conosciamo i nostri mezzi e ce la giocheremo alla pari con loro.

Giunti sul posto, gli uomini dell'Arma hanno bloccato il 44enne che, alla vista dei carabinieri, ha tentato di gettare via la microcamera.

Nella sua auto e nell'abitazione i militari hanno trovato un computer e diverse memory card con all'interno video di decine di ragazze, molte minorenni, che sarebbero state filmate nei camerini di vari centri commerciali delle province di Napoli e Caserta.

Ora l'uomo è stato condotto presso il carcere di Santa Maria Capua Vetere e sono in corso ulteriori accertamenti.

Share