Marotta: 'Donnarumma erede di Buffon. Real-Juve? Serve buon senso'

Share

La Juventus chiede piuttosto di uniformare il regolamento: "In Italia c'è il VAR, in Inghilterra non ci sono gli addizionali, in Champions ed Europa League ci sono". Il rammarico del post-gara di Madrid non significa rassegnazione, vogliamo implementare il nostro dominio in Italia portandoci a casa scudetto e coppa Italia. Sono tre metodi difformi, bisogna sapere perché ogni nazione utilizza metodi diversi. Serve buon senso, anche nelle designazioni. C'è un problema di poteri forti in Europa? Non posso e non devo credere ad una simile tesi, io credo alla buona fede. Dopo Madrid traggo la mia conclusione personale, un arbitro di esperienza avrebbe gestito meglio la partita. "Uno può anche arbitrare bene, ma l'esperienza e il buon senso ti devono far decidere in un modo diverso".

Punto di vista di Cairo che diceva un rigore alla Juve così mai fischiato? "Non rispondo, è una dichiarazione che non merita una risposta".

Atalanta, Gasperini sull'Europa League: "Battere l'Inter ci aiuterebbe molto"
Dopo l'inaspettata sconfitta in trasferta contro il Torino , Spalletti e l'Inter vorranno riprendere la loro corsa Champions . Atalanta (3-4-1-2): Berisha; Toloi, Caldara , Masiello; Hateboer , De Roon , Freuler , Gosens; Cristante; Barrow , Gomez .

L'ad bianconero risponde invece riguardo il futuro di Max Allegri: "E' da quattro anni qui, conosce le strategie".

Come si passa dal Real alla Sampdoria? Ecco le sue parole: "La parata di Donnarumma?". Cerchiamo di ottenere il massimo sempre, sicuramente le sue parole son state sincere ma al di là dell'esternazione pubblica i rapporti con lui sono eccezionali. "Ho visto, ma in genere, io sono pacato, un grande gesto tecnico, il degno successore di Buffon, un patrimonio del calcio e della Nazionale, non mi stupisce vederlo parare così, ci ha fatto contenti, contento di un portiere in Italia di questo livello".

Share