Gelmini: "Intesa con M5S se riconoscono Berlusconi"

Share

Mentre il secondo giro di consultazioni volgono al termine, il centrodestra prova a dare sfoggio di compattezza dopo le polemiche suscitate ieri dalle parole di Silvio Berlusconi. Di Maio: non capisco Salvini. Allora abbiamo chiesto a un comitato scientifico di valutare la compatibilità dei nostri programmi. "E' una posizione che io non comprendo". Il leader della Lega interviene anche sul tema del mandato esplorativo che Mattarella potrebbe affidare a una figura terza: "Incarico esplorativo a Giorgetti?" "Con la Lega c'è sinergia isituzionale" "Con la Lega c'è una sinergia istituzionale che ha permesso di rendere operativo il Parlamento immediatamente".

Dopo il vertice di palazzo Grazioli, Forza Italia ribadisce il muro contro muro con i 5 Stelle. "Non comprendiamo come, ancora una volta, si continui a chiedere questa apertura impossibile". Ai box è dovuto rientrare il leader del M5S, ma anche Matteo Salvini.

Diciottenne scomparso da casa trovato morto nel Salernitano
Il ragazzo ha detto allo zio di uscire a comprare le sigarette e non è più tornato più a casa, né ha dato notizie di sé al padre . Da venerdì sera è scomparso Antonio Alexander Pascuzzo , un ragazzo di Buonabitacolo di 18 anni.

"No ai veti e all'arroganza dei singoli". L'ultimo affondo arriva da Silvio Berlusconi. È chiaro che il candidato più naturale sarebbe Giorgetti considerato la mente della Lega, bocconiano, ex presidente della Commissione Bilancio, uomo di cui Salvini si fida ciecamente. "I numeri sono numeri - aggiunge Salvini - e in questo momento non ci sono". Lo dice Maurizio Martina, parlando per la delegazione Pd. "Chi ha avuto più voti - ha detto Emma Bonino - ha il diritto e persino la responsabilità e il dovere di provare a costruire una maggioranza parlamentare e di governo". "Per quanto riguarda la crisi in Siria, pur ribadendo l'obbligo di lealtà all'Alleanza atlantica, siamo fermamente contrari a qualsiasi azione unilaterale". "Il Paese ha il bisogno di scelte chiare: chi ha prevalso ha il dovere di dire cosa vuol fare senza continuare con i balletti di polemiche pubbliche che nascondono solide intese di occupazione" di incarichi. "Inaccettabile il rinvio" per la formazione di un governo "per aspettare le regionali". Un piano B che tiene banco in queste ore.

Dagli ambienti del centro destra trapela l'intenzione, per giunta già espressa come diktat dalla Lega nelle scorse settimane, di riunirsi attorno ad un progetto elettorale strettamente politico, con i partiti ben rappresentati dai rispettivi simboli. Continueremo a supportare l'azione del Presidente della Repubblica in questo passaggio delicato, continueremo a farlo con lo spirito che ci ha sempre animato, uno spirito di responsabilita' verso l'Italia.

Share