Cosenza, controlli contro il lavoro nero. Scoperti 11 lavoratori irregolari

Share

Reggio Calabria - Seicento falsi braccianti sono stati scoperti e denunciati dalla Guardia di Finanza del Gruppo Locri.

I controlli sono scattati nei confronti di un'azienda guidata da cittadini cinesi nel settore del commercio di abbigliamento, giocattoli, casalinghi e utensili vari.

In pratica, a fronte di un contratto che prevedeva lo svolgimento di 20 ore settimanali ne venivano effettuate almeno 48.

Real Madrid-Juventus: dove vedere la diretta tv e streaming di Champions league
I blancos provano a rimettersi in corsa: al 77' parata strepitosa di Buffon su tiro angolato di Isco . Inutile il colpo di tacco a seguire, sulla ribattuta, che spedisce il pallone sull'esterno della rete.

Questo particolare "rapporto di lavoro" prevedeva le ferie unicamente per i 6 giorni di chiusura nell'anno (Capodanno, Pasqua, Pasquetta, Natale e Santo Stefano, Ferragosto) oltre a un giorno libero a settimana. "Inoltre, se un dipendente si assentava dal lavoro doveva corrispondere 40 euro per ogni giornata di assenza oppure recuperare la giornata".

I social network sono sicuramente il nostro futuro, ma come più volte consigliato da noi è bene stare molto attenti a ciò che si scrive e a cosa si vuole acquistare perchè le denunce e le truffe online sono in aumento ed è sicuramente un dato di fatto.

Share