Commissione speciale: prove tecniche di dialogo

Share

Quello, cioè, che ha portato. Quindi sembra probabile che Di Maio o Salvini possano ottenere l'incarico di formare il governo. Cinque anni dopo, guardando ai voti del 4 marzo, osserviamo che ci sono molti primi: è primo (partito) il Movimento 5 Stelle; è prima (area politica) la coalizione di centrodestra; è prima forza (della prima area) la Lega.

Vanno tutte a Lega, Movimento 5 Stelle e Forza Italia le cariche all'interno dell'ufficio di presidenza della commissione Speciale della Camera.

A questo punto non è da escludere che in materia di politiche scolastiche il "contratto" di Governo si limiti a poche generiche righe, come per esempio: superamento del precariato, aumento degli stanziamenti per la scuola, valorizzazione del ruolo e dei docenti.

Governo, ultimatum Salvini a Berlusconi e Di Maio: "Avete rotto le p..."
Mentre nel tour tra gli stand ha incontrato anche la presidente del Senato Elisabetta Alberti Casellati. Sono orgoglioso di questo perché in questo record c'è un pezzo del nostro lavoro ".

Eccole di seguito: il monzese Andrea Mandelli (FI) e Giorgio Trizzino (il medico palermitano del M5S favorevole ai vaccini) eletti vicepresidenti rispettivamente con 15 e 14 voti, mentre i segretari sono il ferrarese Vittorio Ferraresi (M5S) e il campano Paolo Russo (FI).

Anche il neo-eletto presidente ha commentato il voto, affermando di prendere atto della "convergenza di natura istituzionale" verificatasi sul suo nome e bollando come "valutazioni che fanno i leader dei partiti" il mancato coinvolgimento del Partito Democratico nella designazione del vertice della commissione speciale. Così il nuovo presidente della commissione speciale della Camera, il leghista Nicola Molteni. Anche le altre delegazioni hanno parlato della necessità di dare presto un esecutivo al Paese in relazione alla crisi mediorientale e al decisivo Consiglio europeo di fine giugno. "Misure alternative che sono più efficaci per un futuro reinserimento sociale". Nella commissione c'è anche un membro del misto. "Penso che non ci sia proprio questa ipotesi di un governo del presidente", ha detto rispondendo ai giornalisti dopo la sua audizione.

Share