Heather Parisi e la figlia minacciate sui social. Ecco perché

Share

La bimba ironicamente diceva "per me non sa cantare". Il giovane, oltre che da Carlo Di Francesco, è stato anche criticato da Ermal Meta e Heather Parisi.

La Parisi ha poi scherzato con la figlia Lizzy nel video pubblicato su Instagram, in cui chiede alla bambina chi sia il suo cantante preferito e la piccola chiede se può dirlo, dato che l'ultima volta che l'ha fatto è stata sgridata. Nel video la bambina dice: "Mamma, perché in puntata hai detto che io ascolto Biondo?".

"Il Cyberbullismo va condannato sempre, senza né se, né ma - ha scritto -".

La figlia rimprovera la mamma per quello che ha detto in diretta durante la prima puntata del serale che a le piaceva Biondo e dice, senza mezzi termini, che a lei non piace il cantante perché non sa cantare. E dopo questo "affronto" le cosiddette Bimbe di Biondo (ormai dopo le bimbe di Giulia De Lellis, ci sono bimbe di qualsiasi idolo di Uomini e Donne e Amici) hanno preso di mira Heather e sua figlia, insultandole pesantemente. Heather inoltre ha rincarato la dose affermando che sono arrivate attraverso i social anche minacce fisiche.

Ascolti, il grande calcio ha regalato una settimana da record
Tra queste c'è sicuramente il matrimonio con Lucy May che dal 2015 per tutti è diventata Lucy Oliver ed è anche lei un arbitro. La Uefa prende tempo, convinta che prima di applicare la tecnologia si debba avere la sicurezza che il sistema sia perfetto.

Il risultato di questo attacco è stato messo in evidenza dalla showgirl con un altro video, in cui la bambina aveva timore a dire i nomi dei suoi cantanti preferiti, altrimenti sarebbe stata di nuovo insultata.

"Ho letto blog e siti che si sono divertiti a incitare pochi celebro lesi a insultare e minacciare, anche fisicamente, me e mia figlia", spiega Heather.

La Parisi, infatti, qualche giorno fa se l'è presa anche con la maestra Alessandra Celentano, parlando di lei quando ha dichiarato senza peli sulla lingua:"Quasi tutti i professori hanno un modo aggressivo, cattivo e offensivo nei confronti dei ragazzi, soprattutto quando tocchi anche l'argomento fisico. Non esiste quel comportamento nei confronti dei ragazzi, a me così non piace".

Share