Castelsaraceno Rifiuti: Report su differenziata e riduzione RSU

Share

"L'introduzione della raccolta di prossimità - prosegue il sindaco - richiama a un maggiore senso di responsabilità anche i pitiglianesi che hanno il servizio porta a porta: i comportamenti scorretti di pochi, che continuano a non differenziare e conferiscono spesso ai bidoni stradali, vanificano gli sforzi dei molti cittadini virtuosi".

Da anni, sul viale Giostra, dall'altro lato rispetto al mercato di Sant'Orsola, ogni giorno si piazza un camioncino di un ambulante che, con la merce in bella vista sulla carreggiata, "si fa la giornata" nella postazione, ormai tradizionalmente a lui "riservata": dall'altro lato c'è qualcuno degli esercenti del mercato che ogni tanto esaurisce lo spazio a propria disposizione, attraversa la strada e getta i suoi, di rifiuti.

"La raccolta differenziata è uno degli strumenti di crescita del nostro "sistema rifiuti" in Sicilia, siamo l'ultima Regione in Italia e abbiamo il dovere di recuperare il tempo perduto - ha dichiarato il presidente della Regione Siciliana- Per farlo, serve il coinvolgimento dei comuni e delle comunità".

Questa, in sintesi, la reale ed aggiornata fotografia della gestione rifiuti a Biancavilla, nel contesto metropolitano e regionale, con riferimento al 2017 e ai primi mesi del 2018. Altrove sono delle Spa, società di diritto privato, che a fine anno hanno il compito di distribuire dividendi a soci investitori.

Io nel mio piccolo, oltre che attrezzarmi in autonomia con l'umido, perché ne ho la possibilità, ho deciso di posizionare i bidoncini non sul mio cancello, ma insieme a quelli del vicino (mia madre), così l'addetto col "Porter" si ferma una volta sola.

Mazzarri tra infortuni e insidie: "Ljajic a rischio! Occhio al Chievo"
Raiola , è già al lavoro per provare una nuova sistemazione molto probabilmente col Nizza , come è stato per Balotelli . Questo deve fare riflettere tutti. "Se ci crede, Edera può fare il centravanti o la seconda punta".

Gli idioti sono coloro che siccome la vecchia sdraio di plastica non ci sta nel bidoncino la abbandonano in un bosco. Inoltre si potranno richiedere preventivi e il ritiro di rifiuti ingombranti o prodotti speciali a domicilio (olii, Raee, sfalci e potature). Ed è qui che iniziano i "trucchetti".

I sopralluoghi da parte dell'amministrazione proseguiranno nei prossimi giorni, mentre i controlli della polizia municipale sono stati intensificati.

"Il nostro Comune ha ricevuto questo riconoscimento ufficiale per aver migliorato e reso più efficiente il servizio di raccolta differenziata".

Questo comporta anche un minor impiego dell'inceneritore?

Share