Juve, Agnelli: "Italiane penalizzate dagli arbitri, serve la tecnologia"

Share

Juventus beffata al 97' dal Real Madrid, le parole di Agnelli - La Juventus vede finire la sua avventura in Champions League, nel peggior dei modi. Se guardo agli ultimi anni, due tre squadre sono superiori a noi, e trentamila sono inferiori, il trend è questo. "Questa è una situazione decisiva, si decide se una squadra debba andare avanti o meno in una competizione così importante ".

" Non si tratta dello stadio, ma io dico, abbiamo la tecnologia per evitare gli errori, ci sono gli strumenti e allora evitiamoli ovunque". Agnelli, senza tradire apparente nervosismo, ha mosso una serie di accuse e ha elogiato l'Italia che è all'avanguardia nell'uso della tecnologia. Nelle partite estive, quelle dei playoff ci sono arbitri di tutte le Federazioni e non in tutte le Federazioni la VAR è stata introdotta ma almeno epr le gare dai gironi bisogna portarla in tutte le Federazione per eliminare gli arbitri di porta e mettere le persone dietro uno schermo. I giocatori devono andare incontro agli arbitri, ma deve accadere anche viceversa. E' andato in confusione e ha preso una decisione sbagliata e l'espulsione su Gigi è eccessiva come l'espulsione di Dybala, i momenti vanno capiti. Cosa hanno detto i ragazzi nello spogliatoio dopo il rigore e il rosso a Buffon?

Napoli, Sarri annulla il contratto d'affitto della sua villa. Addio vicino?
Ma le voci di un Maurizio Sarri lontano dal sole di Napoli sembrano accendersi ancora di più in queste ultime ore. Tutto è in stand-by in attesa del finale di stagione ma l'atmosfera che regna non è di quelle serene.

"Sarà il più dispiaciuto di tutti riguardando le immagini". L'arbitro non ha saputo gestire assolutamente la situazione e ci sta. Un arbitro che viene a Madrid deve conoscere il contesto della partita d'andata. Le partite in Europa si possono perdere all'andata per 3-0 e vincere all'andata con lo stesso risultato.

Reclami al delegato UEFA - "Si saluta l'arbitro prima della partita e dopo". Sono diventato presidente della Juventus alla stessa età dell'arbitro, non può essere una discriminante. Piccoli segnali, arbitro giovane e Sergio Ramos nel tunnel? In conclusione un in bocca al lupo a Roma e Lazio che portano avanti l'Italia in Champions e Europa League, e nessun dubbio sulla presunta influenza del Real sugli arbitri: "Gli arbitri d'elite della UEFA sono tutti di qualità". Io da difensore gli faccio i complimenti.

Share