Giovane trovato con un kg di hashish, arrestato

Share

La donna proprietaria del capannone in questione è stata subito arrestata. La droga, sul mercato avrebbe fruttato 80 milioni di euro.

"Il sequestro eseguito nel capannone a Poggioreale può considerarsi il più ingente e mai realizzato sulla terraferma in Italia".

Tutti i dettagli dell'operazione, grazie alla quale si sono rinvenuti tonnellate di droga saranno resi noti alle 11.30 nella sede del comando provinciale della Guardia di Finanza di Napoli, via A. Depretis in una conferenza stampa.

Benevento-Juventus 2-4, tripletta di Dybala: ai giallorossi non basta Diabatè
DJIMSITI 6 E' il perno difensivo di un Benevento che teme molto gli assi offensivi juventini, si esprime con grande personalità. In conferenza stampa mister De Zerbi è stato chiaro: "Sarà una gara quasi impossibile, ma è in quel quasi che cambia tutto".

Sono oltre 8 mila chilogrammi di hashish quelli sequestrati dalla Guardia di Finanza del I Gruppo Napoli al comando di Salvatore Salvo, custoditi all'interno di un capannone industriale nel quartiere Poggioreale. "Abbiamo sottratto alla criminalità organizzata oltre otto milioni di dosi, sequestri di tale portata solitamente avvengono su navi a largo". Le confezioni di stupefacenti che erano contenute in sacchi di juta sistemati su 12 bancali di legno e avvolti dal cellophane, dovevano servire le piazze di spaccio di Napoli e provincia.

Tratto in arresto, il nordafricano è stato giudicato per direttissima e riconosciuto colpevole del reato di detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti. Dopo un breve pedinamento lo hanno sottoposto a un controllo lo hanno trovato in possesso di 5 ovuli di hashish.

Share