Maratona di Roma, Tusa fa tripletta

Share

La Maratona di Roma 2018 sarà trasmessa in diretta tv su Raisport dalle 8:30 alle 12 con telecronaca di Franco Bragagna, su questa pagina potete seguire la cronaca live in diretta. Nella prima immagine gli uomini, sotto le donne.

La Maratona di Roma 2018 ha sicuramente regalato grandi emozioni, ma anche qualche disagio, perchè diverse strade sono ancora chiuse a Roma con la circolazione che ha subito grandi spostamenti e l'obbligo a dover cambiare strada rapidamente per non incorrere in problemi di nessun tipo.

Il governatore Nicola Zingaretti scrive così sul suo profilo Twitter ufficiale: "Il percorso della @MaratonadiRoma è il più bello del mondo, tra opere e monumenti che hanno scritto la storia". Un percorso unico al mondo, come testimonia la conferma del patrocinio ricevuto dell'Unesco.

De Magistris: "Incontro con De Luca? Sono disponibile, decida lui"
Il Napoli oggi ha una fama mondiale, come ai tempi di Maradona, e meriterebbe uno stadio sicuramente diverso. L'ipotesi sembra remota, ora che anche il primo cittadino ha cambiato la sua versione.

La sfida sarà tra i due paesi africani che da anni salgono sul podio della manifestazione: Kenya, che ha vinto 13 volte tra gli uomini e 3 tra le donne, ed Etiopia, che si è imposta 6 volte tra gli uomini e 7 per le donne. "Sono pronto a correre in 2 ore e 06'", ha detto Birech.

Grazie alla proficua sinergia fra il Col di Roma e gli organizzatori della Maratona, e alla sensibilità del presidente Enrico Castrucci, stamattina tre bambine della Società Dream Team Roma, accompagnate da una delegazione del Col, vestite con le maglie del Mondiale, hanno promosso l'evento del 9 settembre all'arrivo della Fun Run, all'interno del Circo Massimo, dove hanno tagliato il traguardo gli oltre 50000 partecipanti alla stracittadina di cinque chilometri. Non ha retto il ritmo Gonfa, che al momento di accelerare l'andatura è stato staccato dai tre. Chimdesa ha ammesso che gli etiopi potrebbero fare gioco di squadra: "Però vorrei vincere io". Per le donne ci riprova per ottenere il terzo successo la 24enne etiope Rahma Chota Tusa. L'8 aprile a Roma, correndo con la Fondazione Paoletti, si può contribuire a sostenere questo preciso impegno.

Share