Formula E a Roma: circolazione, le modifiche dal 3 al 22 aprile

Share

E' iniziato ufficialmente il count-down per il GP di Roma di Formula E: la gara si svolgerà il prossimo 14 aprile, ma la macchina organizzativa è ormai in piena attività per assicurare che tutto si volga al meglio.

"Tutti esauriti i 15mila biglietti di tribuna, venduti nel giro di poche ore".

L'ultimatum di Tajani: "Nessun governo senza Forza Italia"
E spiega che "Pensare di scorporare la Lega dal centrodestra per farla diventare subalterna al M5s è un sogno non realizzabile". Lei ha sottolineato in questi giorni la distanza tra le vostre idee sul lavoro e quelle messe in campo da M5S.

"Nei giorni precedenti e successivi alla gara - si legge sul sito dell'Agenzia per la mobilità - il quartiere sarà interessato da un programma di lavorazioni per l'allestimento (dal 3 al 12 aprile) e lo smontaggio (dal 16 al 22 aprile) del circuito. Su nostra richiesta sono stati aggiunti posti gratuiti che permetteranno a cittadini e turisti di godere dello spettacolo dei bolidi elettrici in azione, lungo il percorso di gara", spiega Diario. Dal 12 al 16 aprile è previsto il divieto di circolazione nell'area del circuito e la chiusura di via Cristoforo Colombo, tra via Laurentina e via dell'Oceano Atlantico. I lavori si svolgeranno di notte e "comporteranno alcune modifiche dei percorsi delle linee bus, della circolazione e della sosta". Per quanto riguarda il transito dei veicoli privati la Centrale della Mobilità condividerà i dati disponibili sull'app Waze, mentre le variazioni al trasporto pubblico locale potranno essere lette sul sito ATAC o tramite app come GoogleMaps, Moovit e simili.

Non c'è dubbio che per Roma il GP elettrico assume una valenza che va oltre il puro dato sportivo: per molti romani, infatti, si tratterà di un potenziale banco di prova per verificare le capacità gestionali ed operative della Giunta comunale che proprio sulle strade - e sui disagi che conseguono ad una loro manutenzione almeno migliorabile - ha vissuto negli ultimi mesi una vera Via Crucis.

Share