Chievo, Romairone: "Inglese è pronto per giocare nel Napoli"

Share

Dopo il mezzo passo della scorsa giornata contro il Sassuolo, la formazione di Sarri non può permettersi altre battute d'arresto nella sua corsa scudetto: la Juventus infatti ha allungato con la vittoria sul Benevento e i partenopei devono accorciare le distanze. Sarri proporrà Chiriches in difesa (non ci sono tanti dubbi visto il differenziato svolto da Tonelli ieri) in cui crede molto (e non a caso il Napoli ha blindato col rinnovo) ed in regia Diawara, che non gioca titolare dalla gara col Bologna di fine ottobre, una settimana dopo la gara da protagonista sul campo del Manchester City. In attacco invece probabilmente ci sarà il solito terzetto composto da Callejon, Mertens e Insigne, a meno che l'allenatore non decida di buttare nella mischia Milik dal primo minuto.

Il Napoli vuole rispondere alla Juventus nel match casalingo contro il Chievo, ma Sarri non potrà schierare Albiol e Jorginho per squalifica e Maran Cacciatore, Dainelli e Jaroszynski.

Probabile formazione Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Chiriches, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Diawara, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne. Il test è difficile ma alziamo la soglia dell'attenzione e diamo consapevolezza alle cose che dobbiamo fare per concedere poco e spingere sull'acceleratore.

Come si ferma questo Napoli? Affrontiamo la squadra che costruisce di più in assoluto, ha una sua identità e la conferma in tutte le partite. Gamberini è convocato, ma è da valutare. "Abbiamo qualche defezione ma dobbiamo andare là comunque tosti e comunque belli battaglieri".

Malagò: "Delle tre candidature italiane ne resterà solo una"
Ecco le sue parole: "I risultati parlano da soli, non c'è bisogno di commentarli, sono sotto gli occhi di tutti. Qualunque persone di buon senso, onesta intellettualmente, non può non riconoscere questo dato di fatto".

Abbiamo cambiato registro dal punto di vista mentale, purtroppo abbiamo perso alcuni punti in maniera incredibile. Dimostra freschezza e ha quel modo di affrontare le partite in modo più sereno rispetto ai compagni. Ogni gara è una finale, cercheremo di portare a casa il risultato.

Queste, in sintesi, le dichiarazioni di Maran alla vigilia della partita.

CHIEVO (4-3-1-2): Sorrentino; Depaoli, Tomovic, Bani, Gobbi; Castro, Radovanovic, Hetemaj; Giaccherini; Meggiorini, Inglese. Inglese-Stepinski il tandem d'attacco.

Share