Orari Gp Bahrain F1 2018 SKY e TV8

Share

Se nella prima sessione di libere abbiamo visto svettare la Red Bull di Daniel Ricciardo, con le rosse "solamente" quarta e quinta a più di 4 decimi, nella sera di Sakhir abbiamo avuto il rovescio della medaglia, con le due Ferrari capaci di rifilare oltre mezzo secondo ai suoi inseguitori. Kimi Raikkonen pronto a fare del proprio meglio in occasione del Gp del Bahrain, seconda prova del mondiale di F1 dopo il trionfo Ferrari in Australia. "I prossimi due mesi saranno cruciali per le nostre speranze di campionato quest'anno - ha poi confidato il pilota della McLaren - Speriamo di poter continuare a migliorare la macchina ed estrarre il potenziale".

Kimi Raikkonen, nella conferenza stampa del giovedì del Gran Premio del Bahrain, è tornato sui fatti di Melbourne e in particolare sul Team Radio che ha sollevato un mare di polemiche nei giorni successivi al Gran Premio d'Australia vinto dall'altra Ferrari di Sebastian Vettel davanti a Lewis Hamilton. Durante il fine settimana vedremo a che punto siamo rispetto alla Mercedes in qualifica, ma la cosa più importante è vedere domenica.

Nel ring delle interviste il finlandese ha detto:"Sono soddisfatto di questa giornata anche se è soltanto venerdì". Ma sta al team fare le cose giuste. In sintesi Ferrari rapide ma poco constanti nella simulazione di passo gara. "E' difficile dire dovesiamo in base ad un solo giorno di prove - ha commentatoSebastian Vette - ma abbiamo fatto dei passi avanti". Pirelli conferma infatti che quello del Bahrain è l'asfalto più abrasivo di tutto il campionato, e dunque trovare il bilanciamento tra gestione del passo e prestazione non sarà facile, soprattutto con le coperture più morbide. "Sono convinto si possa migliorare sotto ogni profilo", ha affermato il tedesco.

Rita Dalla Chiesa fa una promessa importante alla moglie di Fabrizio Frizzi!
Ovvero lei, Carlotta e Stella rimarranno unite in modo indissolubile perché così avrebbe voluto Fabrizio . Rita Dalla Chiesa lo sa e quando lo manifesta è di un'eleganza esemplare.

Per ciascun team Brembo ha realizzato sistemi frenanti ad hoc che garantiscono un'integrazione ottimale con le caratteristiche aerodinamiche e meccaniche delle auto.

Quasi la Stessa decelerazione anche alla curva 14 (5 g), ma la velocità di punta prima di frenare (297 km/h) e quella di ingresso (126 km/h) sono diverse: ne conseguono anche minori tempi e spazi di frenata, cioè 1,93 secondi e 45 metri.

Ecco le sue parole.

Share