Sospetta meningite a Napoli, 16enne muore in ospedale. Ricoverata anche la sorella

Share

Sembra una vicenda che ha dell'incredibile: due fratelli, nel giro di poche ore, sono finiti in ospedale. Tuttavia, i tentativi dei medici sono stati vani: il ragazzo è deceduto alle 6.45. Qualche ora più tardi allo stesso ospedale è arrivata con gli stessi sintomi la sorella di 19 anni.

Turchia, spari all'Università di Eskisehir: 4 morti
A quanto si apprende sarebbe assistente alla Facoltà di Scienze dell'educazione dello stesso ateneo. Lo riferiscono media locali, secondo cui nell'attacco non risultano altri feriti.

Su entrambi i ragazzi l'equipe ospedalieri ha effettuato esami infettivologici, ma ancora non si conoscono gli esiti. Tutti i prelievi sono stati inviati all'ospedale Cotugno per accertare una sospetta meningite. Tra le ipotesi al vaglio delle autorità c'è l'assunzione di acqua contaminata che potrebbe aver provocato un avvelenamento, acqua forse ingerita durante una scampagnata nei giorni delle festività pasquali. Intanto -riporta Il Mattino- è stato già disposto l'esame autoptico sulla salma del ragazzo.

Share