Vasco Rossi, lo sfogo su Facebook contro i "social-mentecatti"

Share

Pare, infatti, che il vista del suo tour nazionale, erano spuntati ben otto siti internet che si fingevano per rivenditori ufficiali dei biglietti, di fatto rubando i soldi dei fan che, illusi, pensavano di essersi assicurati la presenza allo show del loro beniamino.

Vasco Rossi si è arrabbiato: non è ancora chiaro contro chi di preciso, ma sul suo profilo Facebook si è lanciato in una lunga tirata contro "i social-mentecatti". "Sono sempre io che alla fine faccio le scelte, prendo le decisioni ed è solo mia la responsabilità". Con un lungo messaggio, Vasco ha duramente replicato a chi, in queste ore, sta mettendo in dubbio la sua integrità di uomo e di artista affermando di non dover ringraziare nessuno per quello che ha ottenuto in quarant'anni di carriera se non se stesso e la sua chitarra specificando che, tutti quelli che hanno lavorato con lui, hanno sempre ottenuto riconoscimenti e gratificazioni: "chiunque ha avuto a che fare con me è stato sempre ripagato con onori, glorie, riconoscimenti o divertimento!". Non le scrivo per compiacere, ma per Komunicare. E non devono piacere a tutti!" - scrive Vasco che poi conclude - "Niente e nessuno mi può condizionare. Devo essere io ad andare sul palco.

Cappelle sul Tavo: approvate le nuove tariffe TARI IMU e TASI 2018
Una diminuzione del 6,66% della Tariffa sui rifiuti, per le famiglie e del 6,40% per le utenze non domestiche. Un processo virtuoso per mantenere pubblico il servizio di nettezza urbana di Palermo.

Vasco Rossi: "Grazie Modena, sono grande mi avete dato le chiavi di casa" "L'1 luglio a Modena ha vinto la musica contro la paura, e modena è stata la capitale mondiale del rock". Vasco Rossi si sta preparando al suo nuovo tour che le cui date sono: 1 e 2 giugno allo Stadio Olimpico di Torino, il 6 e 7 allo Stadio Euganeo di Padova, l'11 e 12 giugno allo Stadio Olimpico di Roma, il 16 e 17 giugno allo Stadio San Nicola di Bari e il 21 giugno allo Stadio San Filippo di Messina.

Share