Catania, esplode una palazzina: muoiono 3 persone

Share

Un'esplosione dovuta ad una fuga di gas si è verificata a Catania in un edificio della centrale via Garibaldi intorno alle 18.30. Secondo le prime informazioni, la squadra dei vigili del fuoco sarebbe stata chiamata per una fuga di gas e, una volta arrivata in zona, avrebbe tentato di aprire una porta.

Come riferisce Catania Today sono almeno quattro i vigili del fuoco coinvolti nell'esplosione. Lo ha confermato il sindaco Enzo Bianco.

"Una bomba, sembrava un attentato...".

Napoli, Sarri: "Rinnovo? Solo se posso dare il 100%, sennò meglio lasciare"
Sarri risponde a modo suo: " A Napoli Maradona è un idolo assoluto, sarebbe una bestemmia paragonarsi a lui ". Il mio amore per questo pubblico è talmente grande che io voglio essere sempre in grado di dare il 100%.

I Vigili del Fuoco hanno utilizzato una motosega per tagliare il catenaccio che bloccava la porta della piccola officina di biciclette. Non appena l'attrezzo ha toccato la catena, tutto il palazzo è stato squassato da un boato violentissimo che ha spazzato via i pompieri: probabilmente, una scintilla ha innescato l'esplosione.

Nel 2002, in via Signorello, un'altra palazzina era stata fatta saltare in aria con il gas di diverse bombole da un uomo che aveva deciso di suicidarsi. Il secondo ha un trauma cranico con la teca avvallata e ferite varie, potrebbe essere trasferito nel reparto di neurochirurgia.

È illeso ma sotto choc il quinto componente della squadra di cinque vigili del fuoco travolti dall'esplosione.

Share