Nuova ondata di gelo sulla Marca: inizio di settimana all'insegna del maltempo

Share

Mentre oggi è in atto una giornata di pioggia su quasi tutte le regioni italiane, la prossima settimana, confermano anche i meteorologi del Centro Epson Meteo, "si preannuncia molto instabile, a tratti anche perturbata al Centro-Sud, e più fredda".

Burian bis, nuova ondata di gelo e maltempo.

Il calo delle temperature "favorirà inoltre nevicate anche a bassa quota - prosegue Ferrara -".

Acqua alta Venezia a 124 cm, è record 2018 - Il fenomeno dell'acqua alta, sul medio mare, a Venezia ha toccato poco dopo la mezzanotte i 124 centimetri: si tratta del record per il 2018, in un periodo in cui il fenomeno dovrebbe essere in regressione. "In generale, sarà caratterizzata da un classico colpo di coda dell'inverno che raggiungerà il Paese proprio nella settimana dell'Equinozio di Primavera". Tutto il Veneto è interessato dal maltempo con pioggia ovunque, forti venti, precipitazioni nevose - al momento minime - ma date in peggioramento anche in pianura.

Derby di mercoledì, Fassone: "L'Inter si è appellata al regolamento"
L'ex dg del Napoli non può dare l'ufficialità per correttezza, ma che Reina vada al Milan lo sanno tutti. Mi hanno colpito per il sostegno dato, soprattutto all'Emirates per l'incredibile passione.

Ecco le previsioni meteo aggiornate sulla situazione di maltempo e gelo siberiano sull'Italia. Neve fino a quote collinari.

Sulla base dei fenomeni previsti - continua la nota - è stata valutata per domani allerta gialla su Emilia Romagna, Toscana, Umbria, Lazio e Molise, nonché sui bacini occidentali di Abruzzo, Campania, Basilicata e Calabria. La neve è scesa anche sulle coste friulane, a Udine e anche a Trieste. Imbiancate Padova e Treviso, con le province colpite da una bufera di neve a causa del vento forte.

Sulle regioni di Nord-Ovest le precipitazioni sono deboli, con prevalenza di piogge sparse. La neve cadrà abbondante sui rilievi alpini e lungo l'arco appenninico e si spingerà a quote via via più basse entro le ore serali e notturne, quando inizierà ad affluire aria più fredda direttamente dalla porta della Bora. Fiocchi dunque non esclusi ancora a Bologna ma anche sulla costa veneziana settentrionale.

Share