Cirque du Soleil: morte in diretta per acrobata. Polemica su mancanza rete

Share

Gli spettacoli del Cirque du Soleil sono un'esperienza unica. Inutile infatti l'arrivo dei soccorritori e dei medici ma per Yann Arnaud non c'è stato più nulla da fare. Gli artisti (perché di artisti si tratta) si muovono con grazia ed eleganza e riescono a creare degli spettacoli fantastici in cui musica e movimento si fondono dando vita a una rappresentazione colorata in cui lo spettatore non può che rimanere estasiato e senza parole.

Invece, qualcosa è andato storto e durante lo spettacolo l'acrobata del Cirque du Soleil manca una presa e improvvisamente lascia andare la fune con la quale stava eseguendo gli esercizi. Daniel Lamarre, Ceo della compagnia, ha aggiunto che "l'intera famiglia del Cirque du Soleil è scioccata e distrutta". Ad annunciare, "con immensa tristezza", la scomparsa dell'acrobata è la celebre compagnia di circo con un comunicato pubblicato su Twitter.

Lazio-Bologna 1-1, Lucas Leiva non basta: l'Inter rimane davanti
L'ultima occasione, in pieno recupero, è però per il Bologna: splendido sinistro da fuori di Verdi , Strakosha si oppone. All'11' è il turno di Luis Alberto , che sporca per la prima volta i guantoni del portiere rossoblu.

Dopo l'incidente sono stati subito allertati i soccorsi, mentre il pubblico incredulo ed esterrefatto assisteva alla terribile scena del povero artista che giaceva a terra inerme, resosi conto della gravità della situazione i responsabili dello Show hanno invitato con un altoparlante il pubblico ad allontanarsi, Yann Arnaud è stato soccorso è trasportato al General Hospital di Tampa dove purtroppo è deceduto per le ferite riportate nella caduta. Il circo ha anche assicurato la massima collaborazione con le autorità che stanno indagando sulle circostanze dell'incidente. Gli altri due spettacoli previsti a Tampa nei prossimi giorni sono stati cancellati.

Share