Terrorismo, espulso dall'Italia un ex Verona

Share

Un cittadino senegalese di 21 anni, Sall Mame Fily, è stato espulso dal suolo italiano in quanto ritenuto un soggetto instabile e potenzialmente pericoloso. Il ragazzo aveva attirato l'attenzione della Digos cercando armi e sostanze chimiche.

Proprio l'allontanamento dal club scaligero per motivi tecnici, dove era stato regolarmente pagato con uno stipendio da 22mila euro l'anno, avrebbe innescato l'odio del giovane verso il mondo occidentale, come riferiscono i colleghi di VicenzaToday.

Arrivato in Italia appena 13enne dalla Francia passando per Ventimiglia, Sall Mame Fily aveva ottenuto un permesso di soggiorno regolare nel vicentino - zona Schio - perché ospitato dagli zii. Una volta maggiorenne ha provato ad inseguire la carriera calcistica nell'Hellas, occupazione che gli ha permesso di ricongiungersi alla madre, ma una volta svanito, il sogno ha lasciato il posto alla rabbia.

"Successe anche nella mia Isola", le ultime rivelazioni sul Canna-gate
" La cannabis è legale in metà mondo , è stato montato un caso inutilmente", aggiunge poi Rocco Siffredi . L'Isola è terapeutica , io ci tornerei pure gratis , dovremmo farlo tutti almeno una volta all'anno.

Il rancore lo ha portato, nel settembre 2017, a tentare l'acquisto di mercurio via internet, da un venditore di orologi della provincia di Udine. Non sembra però esserci il movente del fondamentalismo islamico: Sall ha spiegato agli inquirenti che il mercurio rosso gli serviva per fare un'offerta a entità soprannaturali per ottenere come ricompensa una ricchezza smisurata. Una pericolosità che si manifesta nel tempo Siamo a febbraio di quest'anno il giovane senegalese scartato dall'Hellas Verona dove era stato ingaggiato per due anni, dopo aver giocato nello Zanè, non ha più un reddito sicuro.

Il provvedimento di espulsione dal territorio nazionale è il frutto del monitoraggio dello straniero attuato nelle settimane precedenti dai poliziotti della Digos della Questura berica, che hanno evidenziato le sue "passioni".

Share