Manchester United, Mourinho show: 12 minuti di autodifesa

Share

Le parole di Mourinho, un monologo di 12 minuti: "Il Manchester United ha vinto l'ultima Champions League nel 2008".

Juve, prove di fuga con l'Atalanta: Allegri rispolvera il 4-2-3-1
Allegri spegne i facili entusiasmi: " Il Napoli è ancora lì , ha 70 punti e può arrivare a 100, che adesso e' la quota scudetto ". E il motivo che finora pochi si sono posti è uno e uno solo: oltre la siepe in casa Lazio c'è il buio più assoluto.

"Sono ancora vivo e sono qui". Nel 2011 è arrivato in finale, da allora è uscito due volte ai gironi, una volta è arrivato ai quarti e in due occasioni non ha partecipato alla Champions. Nella conferenza stampa della vigilia di FA Cup Josè Mourinho è tornato sull'eliminazione dei suoi, dando ovviamente spettacolo. Nel 2014 è stato eliminato ai quarti, nel 2015 era fuori dalle coppe, nel 2016 fuori nella fase a gironi e poi eliminato in Europa League, nel 2017 ha vinto l'Europa League col sottoscritto e ritornato in Champions dove, nella fase a gironi, siamo arrivati primi con 15 punti su 18. Volete sapere cos'è anche l'eredità calcistica? Il miglior risultato in Champions degli ultimi sette anni è stato un quarto di finale, mentre in Premier il quarto posto. Otamendi, De Bruyne, Fernandinho, David Silva, Sterling, Aguero sono tutti investimenti del passato, non effettuati negli ultimi due anni. "Nei quarti di Champions ci sono 4 squadre che sono sempre lì, Barcellona, Real Madrid, Juventus e Bayern Monaco, poi ci altre che ogni tanto appaiono, come fu la mia Inter o il Monaco la scorsa stagione". "E quando lascerò lo United, chi mi succederà troverà giocatori con diverse qualità, forze e mentalità di quelli che ho ereditato io". "Mi prendo le mie responsabilità, ma ho la colpa di non aver vinto negli ultimi dieci mesi". Non li ha citati, ma si tratta di Wayne Rooney, Adnan Januzaj, Bastian Schweinsteiger, Memphis Depay, Morgan Schneiderlin, Víctor Valdés, Paddy McNair, Henrikh Mkhitaryan e Donald Love - secondo il Telegraph. "Capisco che per molti, molti anni è stato davvero difficile per le persone a cui non piaccio". Va bene. Io ho imparato dalla mia formazione religiosa che bisogna essere felici anche della felicità dei tuoi nemici. "Pazienza, ora sono loro ad essere felici".

Share