Uccide madre e nonna, poi si toglie la vita

Share

Il dramma familiare si è consumato in via Ada Negri, strada a fondo chiuso nei pressi dell'omonima scuola a Paina di Giussano. I cadaveri sono stati trovati nella tarda serata di ieri mercoledì 14 marzo. Un uomo di 28 anni ha ucciso la madre e la nonna, poi si è tolto la vita. Tutti presentavano ferite da arma da taglio all'altezza del collo.

Sci, Sofia Goggia vince la Coppa del mondo di discesa
Dopo l'oro olimpico vinto in Corea del Sud, l'azzurra ha colto un altro traguardo prestigioso e ha vinto la Coppa del Mondo di discesa .

A dare l'allarme un vicino di casa che non riusciva a mettersi in contatto con la famiglia. Il giovane, su alcuni biglietti, avrebbe motivato questo gesto folle.La mamma si chiamava Monica Cesano e la nonna Paola Partavicini. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, i soccorritori del 118 e i vigili del fuoco. La porta dell'appartamento al secondo piano dove vivevano le tre vittime era chiusa dall'interno, a chiave. Per risalire all'esatta causa del decesso sarà comunque necessaria l'autopsia. Sarebbe stato il ragazzo ad uccidere nel sonno la madre e la nonna, trovate senza vita a letto.

Share