Padoan, Pd stia a opposizione, governino vincitori

Share

Il ministro dell'economia Pier Carlo Padoan ha avuto un bilaterale con il vicepresidente Dombrovskis, al quale ha ribadito che il Governo sta lavorando esclusivamente "sul quadro tendenziale, che comprende gli aggiornamenti in base alla variazione delle variabili esogene dell'economia mondiale e alle nuove proiezioni del pil della finanza pubblica definite in base a questo quadro". "Ho descritto le ipotesi sul tappeto, con tanto di distribuzione dei voti e degli scenari possibili più o meno ragionevoli, e c'è sicuramente grande interesse tra colleghi" per gli sviluppi della situazione politica in Italia. Durante l'incontro dell'Eurogruppo ieri sera, il caso dell'Italia è stato trattato in relazione alla situazione economica complessiva della zona euro. "Lo stesso commissario Moscovici - ha aggiunto Padoan - nell'introdurre la discussione sullo stato dell'economia ha parlato dell'Italia come un elemento di incertezza, cosa abbastanza ovvia da fare".

Entro il prossimo 10 aprile andrà consegnato alle camere il Def, il Documento di economia e finanza che stabilisce la politica di bilancio. Un documento, ribadisce il titolare del Tesoro, "tendenziale", che "non ha nessun contenuto di policy". "Questo non significa emendare il documento, ma affiancarlo a ulteriori documenti di indirizzo che ogni parlamentare riterrà di rendere pubblici".

Incidente sul lavoro in Fiera: operaio cade e si incastra nel ponteggio
Sul posto è stato necessario l'intervento dell'elisoccorso che ha trasferito l'operaio all'ospedale di Lamezia. Ha riportato una frattura al bacino, un'emorragia cerebrale dovuta al cranio fratturato e un trauma spinale.

"Penso che il Pd debba prendere atto dei risultati, cosa che mi pare abbia fatto, e collocarsi all'opposizione". Comunque, "questa non è una novità: ci sono stati casi di altri paesi in cui si è atteso l'arrivo del nuovo governo prima di esprimere un giudizio definitivo".

Share