Tromba d'aria si abbatte sul Casertano. Crolli e panico in strada

Share

Caserta - Momenti di panico tra Recale e San Nicola La Strada, nel Casertano, dove in serata si è abbattuta una tromba d'aria.

Caserta - Stasera, poco prima delle 19, un violento acquazzone, accompagnato da una intensa grandinata, si è abbattuto sulla provincia di Caserta, causando interruzioni alla corrente elettrica e diversi danni ad alcuni tetti di abitazioni. Ha provocato anche danni ingenti alla pubblica illuminazione che si è interrotta in molte strade cittadine, lasciate completamente al buio.

Addio a Giuseppe Soffiantini, l'imprenditore bresciano rapito nel 1997
Inoltre un blitz per la liberazione dell'ostaggio fallì e nel conflitto a fuoco rimase ucciso l'ispettore Samuele Donatoni . I familiari, il 12 dicembre fecero sapere ai banditi di aver raccolto la somma richiesta nonostante il blocco dei beni.

Sarebbero almeno otto i feriti, di cui uno grave.

Tromba d'aria si abbatte nel casertano. Così come l'acqua alta a Venezia, che ha raggiunto i 119 centimetri sopra il medio mare, il che significa che il 28% del centro storico è allagato. Grossi problemi alla circolazione, anche in autostrada, sull'A1; un autocarro senza conducente al bordo si è ribaltato nell'area di servizio di San Nicola la Strada, mentre sei roulotte letteralmente volate da un rimessaggio ubicato all'esterno dell'autostrada si sono schiantate nei pressi del casello di Caserta Sud, con pezzi di lamiera ricaduti sulla carreggiata autostradale; alcune auto sono state colpite. In particolare a San Nicola la Strada, su Viale Carlo III è caduta l'insegna del fast-food "Burger King" danneggiando alcune auto che si trovavano parcheggiate sotto e a Parco La Speranza il tornado ha divelto il tetto di una mansarda. La sede stradale è stata poi liberata dai detriti sia in direzione nord che verso Napoli.

Share