Domenica Live, Lorenzo Crespi: "Una truffa inaudita, sono stanco di subire"

Share

Arrivato negli studi televisivi di Canale 5 visibilmente scosso e adirato per la situazione venutasi a creare, l'attore ha esordito facendo delle precisazioni sulla sua attuale condizione - di salute e professionale - e su alcune notizie errate che hanno iniziato a circolare sui social.

'Si legge sui siti che sto morendo di fame, che sono poverissimo e che sono sul lastrico, che non ho un centesimo' - ha denunciato l'attore, rendendo noto che, proprio per queste fake news, una signora che doveva affittargli casa a Messina si è tirata indietro.

Nell'intervista a Domenica Live, Lorenzo Crespi ha più volte fatto capire di essere vittima di un complotto e ha deciso di svelare ai microfoni di Barbara D'Urso quanto accaduto quando lavorava sul set di Gente di mare.

Se, inizialmente, sembrava che la notizia dovesse essere presa con la dovuta cautela, però, negli ultimi giorni è arrivata la conferma di quanto anticipato da Crespi sui social. "Non ho paura di morire, ma non capisco perché le persone si devono accanire". Mi hanno tagliato le utenze perché la casa non è intestata a me. A dicembre-gennaio mi ha chiamato un avvocato che mi ha detto che avevo uno sfratto esecutivo, perché questa società non pagava da agosto. Si tratta di una truffa inaudita.

Mourinho, che attacco a De Boer: ''Peggior tecnico nella storia della Premier''
Normalmente sarebbe un giocatore inglese a cui vorresti dare tempo e possibilità di commettere errori, ma Mourinho non è così. Fra i due ex allenatori dell'Inter , con risultati diversi, non sembrerebbe correre buon sangue.

Mentre era impegnato in Calabria, l'attore ha spiegato di aver ricevuto a Lamezia Terme 'due proiettili calibro nove indirizzati a lui': 'Vi hanno nascosto tutto! La 'ndrangheta voleva colpire me. "Nessuno si potrà mai permettere di mettere discordia tra me e quella famiglia, l'affetto tra me e Barbara è troppo grande, più grande di qualsiasi articolo di giornale" aveva detto, puntando il dito contro la stampa che aveva frainteso le parole del suo primo sfogo. Nel mirino, ovviamente, l'Isola dei famosi e la sua conduttrice, che ha criticato il lavoro della D'Urso sul cosiddetto canna-gate. "Io non sono povero". Io vengo qui, prendo un mio gettone perché faccio l'opinionista.

L'attore, ospite appunto di Barbara D'Urso per parlare della drammatica situazione che sta vivendo a causa della malattia e delle difficili condizioni economiche in cui versa, si è lasciato sfuggire che il gettone di presenza percepito da chi va in Tv sarebbe simile allo stipendio di un impiegato.

Per commentare è necessario registrarsi, una volta sola, alla piattaforma Disqus tramite e-mail o profilo social (Facebook, Twitter o Google). Inserendo un commento, l'utente dichiara di aver letto, compreso e accettato il.

Share