Buffon: "Andrò avanti finchè avrò voglia di soffrire e combattere"

Share

Lo stesso Gianluigi Buffon, ospite con la moglie Ilaria D'Amico di Oscar Farinetti alla Fondazione Mirafiore a Serralunga d'Alba (Cuneo), ha parlato anche di questo ma non solo.

"Quando smetterò? Le motivazioni sono tutto. Dopo la passione, che mi ha motivato nei primi anni, mi sono posto l'obiettivo della sfida, di combattere per un obiettivo sempre più grande". Finché ho voglia di soffrire, di combattere, andrò avanti - prosegue così il numero uno della Juventus -. "Penso di essere stato sempre serio ed altruista, mettendo davanti il bene del gruppo".

Nepal, aereo in fiamme si schianta a Kathmandu: "Almeno 50 vittime"
I vigili del fuoco sono intervenuti per spegnere l'incendio e aiutare i passeggeri a uscire dall'aeroplano. Lo riferisce il quotidiano The Himalayan Times .

ASTORI - Infine una chiosa su Astori, salutato ieri dal minto di silenzio all'Allianz Stadium durante il quale Buffon non è riuscito a nascondere il proprio dolore. Ecco quanto evidenziato da TuttoJuve.com: "Andare a Firenze per noi juventini non è mai semplice". Ma l'ultima volta è stato molto bello, perché i tifosi ci hanno applaudito e ci hanno ringraziato. Ho vissuto la giornata di Firenze, quella dei funerali di Davide, in maniera molto coinvolgente. "Astori era una delle persone più belle che ho conosciuto nel mondo dello sport".

Le correnti di pensiero sono molte, la stessa Juve appare piuttosto enigmatica sul tema nonostante Marotta quest'anno ha deciso di puntare da subito su Szczesny, ritenuto (probabilmente a ragione) un sostituto all'altezza in caso di ritiro del capitano. Con la sua calma e serenità riusciva a farsi apprezzare da tutti.

Share