#SassuoloSPAL 1-1, ad Antenucci risponde Babacar: tabellino e pagelle del match

Share

Sassuolo e Spal pareggiano per 1-1 al Mapei Stadium.

Il goal subìto scuote il Sassuolo che riesce a trovare il pari in maniera immediata: Lazzari colpisce il pallone col braccio dopo un cross di Politano, sul dischetto si presenta Babacar che calcia in modo glaciale trovando la sua seconda marcatura in neroverde. Al 24' su cross di Ragusa, Politano in spaccata "colpisce" Babacar. Proteste, ricorso al Var e penalty concesso ma Politano si fa ribattere in angolo da Meret la conclusione dagli undici metri.

Il pressing offensivo dei padroni di casa continua anche nel secondo tempo, un dominio però sterile e senza frutti che non fa altro che favorire l'atteggiamento difensivista della SPAL. Si chiude dunque sul punteggio di 1-1 il primo tempo. Alla fine prevale la paura di perdere più che la voglia di vincere: Sassuolo-SPAL termina 1-1. Col passare dei minuti non si registrano particolari emozioni ma la Spal cresce tornando ad una certa superiorità territoriale.

Attualmente il Sassuolo si trova 17° in classifica con 23 punti (frutto di 6 vittorie, 5 pareggi e 15 sconfitte); invece la Spal si trova 16° in classifica con 23 punti (frutto di 5 vittorie, 8 pareggi e 14 sconfitte). Lascia tutti sbigottiti infine la decisione di Doveri di assegnare a Grassi un fallo un attacco dopo che lo spallino aveva preso posizione in area a seguito di una trattenuta dal difensore avversario. Saranno diversi gli episodi da analizzare alla moviola ed è grande la rabbia che resta ai giocatori di mister Semplici per aver strappato solo un punto.

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Lirola, Goldaniga, Acerbi, Peluso; Missiroli (76′ Matri), Magnanelli, Duncan (64′ Mazzitelli); Ragusa (84′ Adjapong), Babacar, Politano.

Catturato il latitante Antonino Pesce
Pesce, secondo gli inquirenti, gestiva assieme ad altri il trasporto su gomma degli agrumi da Gioia Tauro alle regioni italiane. Con l'arresto di oggi, sono stati tutticatturati i latitanti della cosca Pesce.

A disposizione: Pegolo, Lemos, Biondini, Matri, Sensi, Pierini, Frattesi, Rogerio, Cassata, Dell'Orco.

SPAL (3-5-2): Meret; Cionek, Vicari, Felipe; Lazzari, Schiattarella (44′ st Everton Luiz), Grassi, Kurtic, Costa (36′ st Drame'); Paloschi (25′ st Floccari), Antenucci.

A disposizione: Gomis, Marchegiani, Simic, Bonazzoli, Vaisanen, Schiavon, Salamon, Vitale, Viviani.

Arbitro: Doveri di Roma 1. Questa volta Doveri ricorre al Var e indica nuovamente il dischetto.

Share