Roma, arriva il "piano Marshall" per le buche

Share

"Si tratta di una situazione eccezionale che richiede, come misura immediata, la riparazione puntuale ed urgente delle singole buche presenti su tutto il territorio", ha commentato la Sindaca Virginia Raggi. "La priorità condivisa con i Municipi è quella di garantire l'incolumità e la sicurezza dei cittadini". Sempre a causa del "dissesto del manto stradale in via Bronte/Castelvetrano la linea 107 in entrambe le direzioni da via Casilina devia in via di Vermicino e via Casilina per dissesto manto stradale in via Bronte/Castelvetrano", si spiega.

Il problema delle buche a Roma ha oltrepassato ogni limite, è palesemente fuori controllo. Il Consigliere spera che non sia necessario chiudere al traffico interi quadranti di Roma, come suggerito dall'assessore Margherita Gatta in una nota diffusa da Bozzi. In più sono state previste operazioni straordinarie per un totale di due milioni di euro che riguarderanno via Ostiense e via Nomentana e oltre un milione di euro per la realizzazione di altri interventi già attivi. L'assessore Gatta nella serata del 9 marzo ha postato la foto delle squadre di pronto intervento a lavoro in città annunciando: "Partiranno dalla prossima settimana i lavori previsti dal programma 'Strade Nuove' per ripristinare interi tratti delle carreggiate su via Tuscolana, via Appia Nuova, via Casal del Marmo, corso Francia, via Flaminia Nuova, via del Castro Pretorio, via Colli Portuensi, viale Ionio e via Ugo Ojetti, via Cassia Nuova e via di Valle Aurelia". A questo punto bisogna sperare che il "piano Marshall" abbia gli effetti positivi dell'originale.

La neve ma soprattutto la pioggia che cade quasi ininterrottamente da giorni sulla Capitale hanno deteriorato ulteriormente il gia' malandato manto stradale, per la disperazione dei romani.

Allegri: "Contro l'Udinese bisogna vincere, la Juve non ha scelta"
Infine, l'allenatore dice la sua anche sulla riduzione della finestra di mercato: "Sono assolutamente d'accordo. Non possiamo partire battuti, ma dobbiamo partire sapendo di dover fare una prestazione straordinaria.

Va detto che anche in passato questa via, come specificato prima molto trafficata, ha "sofferto" a cause di buche che si aprivano improvvisamente sulla strada.

La situazione delle buche a Roma muove la Procura che ha deciso di aprire una vera e propria indagine.

Share