Franchi esaurito per il tributo ad Astori. Pioli: "Giochiamocela come fosse l'ultima"

Share

Il primo pensiero va a Davide, che ho avuto la fortuna di conoscere in questi mesi. Era necessario fermarsi, e anche se purtroppo lo spettacolo deve continuare non è difficile immaginare l'umore di chi scenderà in campo in Fiorentina-Benevento, gara che secondo molti protagonisti andava rinviata. Un pensiero ai suoi familiari, Renato e Anna, perche' se Davide era cosi' e' perche' loro sono speciali.

Non ho parole per consolare Francesca e Vittoria. "Era una persona speciale, Un Capitano speciale". "Siamo vicini alla famiglia di Davide e per loro ci saremo sempre, noi la società e i tifosi". Avrei voluto avere la forza e il coraggio di abbracciarli tutti per consolarci e trovare la forza per andare avanti.

Aeffe: utile a +216 percento nel FY 2017
L'Europa (21,7% del fatturato) è progredita del 13,6% soprattutto grazie al buon andamento di Inghilterra, Germania e Francia. Il gruppo controlla marchi tra i quali Alberta Ferretti , Philosophy di Lorenzo Serafini , Moschino e Pollini .

"Un grazie a tutto il mondo del calcio". In un mondo spesso descritto diversamente, ci sono principi e valori. Sta a noi portare avanti l'esempio di Davide". Infine anche alla proprietà, con i fratelli Della Valle che hanno cancellato ogni tipo di impegno lavorativo per stare accanto alla squadra: "Si sono distinti ancora una volta per signorilità e disponibilità, stanno facendo di tutto per aiutare me e la squadra. Ha la voce rotta dal pianto Pioli, ma non vuole fermarsi: "Trovava sempre il tempo e i modo giusti per dire le cose a me e ai compagni". "Davide era speciale, era il loro punto di riferimento. Ma sappiamo cosa fare per omaggiare la sua memoria". Ecco, a Davide queste cose non le ho mai dette perche' con lui non c'era bisogno. Tocca a noi adesso proteggere questo seme, custodirlo e fare in modo che possa germogliare, per un futuro migliore per tutti noi.

Astori ovviamente non sarà ricordato solo a Firenze ma su tutti i campi e in particolare a Cagliari, dove i bambini che accompagneranno sul terreno di gioco la squadra di casa e la Lazio indosseranno la maglia rossoblù numero 13 con il nome di Astori. Ci ha lasciato degli insegnamenti tropo importanti per non poterli seguire.

Share