Maltempo non demorde: picchia ancora con piogge e neve

Share

Nella giornata di mercoledì possibili temporali sparsi su tutta la regione.

Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d'intesa con le Regioni coinvolte, ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse.

Da domani, lunedì 5 marzo, le precipitazioni, da sparse a diffuse, interesseranno la Basilicata e la Calabria e potranno assumere anche carattere di rovescio o temporale, insistendo sui settori tirrenici. I venti spireranno prevalentemente forti sud-occidentali con possibili raffiche, mentre il mare si presenterà agitato con possibili mareggiate lungo le coste esposte ai venti.

MasterChef Italia 7: il vincitore è Simone Scipioni
Il suo menù dal titolo S = MC2 ha convinto i giudici, riuscendo a combinare con le sue proposte innovazione e tradizione. La sua passione per la cucina nasce sin da quando era piccolo e guardava la nonna tirare la pasta con il matterello.

Per oggi e per domani, è stata valutata allerta gialla sull'Abruzzo. Le informazioni sui livelli di allerta regionali, sulle criticità specifiche che potrebbero riguardare i singoli territori e sulle azioni di prevenzione adottate sono gestite dalle strutture territoriali di protezione civile, in contatto con le quali il Dipartimento seguirà l'evolversi della situazione. Al Sud peggiora su Sicilia e tirreniche con piogge e temporali in estensione entro sera anche ad Adriatico e Ionio. Per valori che ricordino più da vicino la primavera bisognerà attendere la prossima settimana, quando le temperature continueranno a salire anche di cinque gradi, attestandosi come massima attorno ai 15 gradi. Mari molto mossi o agitati. Allerta gialla anche su Umbria e Abruzzo e sui bacini orientali e meridionali dell'Emilia Romagna e sul Molise.

Temperature: in locale sensibile aumento le massime al settentrione.

Share