Dazi: Ue, mercoledì contromisure a quelle Usa su acciaio

Share

Su Twitter, il ministro il ministro dell'Economia francese, Bruno Le Maire, ha scritto che "una guerra commerciale tra gli Stati Uniti e il resto del mondo non creerà che vinti". Bruxelles è pronta alla dichiarazione di guerra del ricorso all'Organizzazione Mondiale del Commercio (Wto) e a mettere in campo le truppe con le misure di rappresaglia, come ha detto il vice presidente della Commissione, J.

Maestra schiaffeggiata dalla mamma di un alunno
Il fatto si è verificato, scrivono le agenzie, il 9 marzo davanti all' istituto scolastico primario "Rodari" di Villaricca . Non sono noti, al momento, i motivi dell'aggressione.

Secondo Trump, la sua amministrazione ha comunque tutta l'intenzione di "mostrare flessibilità e cooperazione con i Paesi amici", e per il provvedimento parla di esigenze di sicurezza nazionale per giustificare i dazi su acciaio ed alluminio, usati nel settore della difesa. Pechino non ci sta e medita contromisure. "Deploriamo profondamente l'annuncio di Trump sui dazi. Ora si riapre una guerra commerciale che mette a rischio 40,5 miliardi di esportazioni Made in Italy, che hanno raggiunto nel 2017 in Usa il record storico grazie ad un aumento del 9,8% rispetto all'anno precedente". Così in un tweet il presidente del gruppo Ppe all'Europarlamento Manfred Weber. "Quando misure colpiscono l'interesse europeo dobbiamo agire in modo rapido, fermo e pienamente compatibile con le regole del Wto", ha aggiunto ancora il portavoce, ricordando l'immutata disponibilità di Bruxelles a cooperare con gli Usa e che la soluzione al problema viene dall'affrontare il problema alla radice della sovraccapacità produttiva con i Paesi coinvolti. Lo ha fatto sapere il vicepresidente della Commissione europea Jyrki Katainen in una conferenza stampa.

Share