Astori, l'autopsia: "Bradiaritmia la causa della morte"

Share

Folla e commozione a Firenze che si stringe accanto alla famiglia di Davide Astori.

"In base alle evidenze dell'esame autoptico effettuato in data 6 marzo 2018 sul cadavere di Astori Davide Giacomo, in riferimento alla causa di morte, la si può indicare come causa di morte cardiaca, senza evidenze macroscopiche, verosimilmente su base bradiaritmica, con spiccata congestione poliviscerale ed edema polmonare. E da quel momento avremo un quadro completo". La Procura ha così firmato il nulla osta per la restituzione della salma ai familiari.

Tutto il mondo del calcio si è stretto a questa terribile tragedia, ognuno ricorda Davide come un ragazzo innamorato del calcio e della sua professione: intanto sia la Fiorentina che il Cagliari Calcio hanno deciso di ritirare la maglia numero 13 del calciatore, scrivendo entrambe in un comunicato stampa che la decisione è stata presa per onorare e rendere indelebile la memoria del giocatore.

Chi è Barbara Bouchet, sex symbol degli anni '70 nelle commedie all'italiana
Barbara Bouchet come ricorda al settimanale " Spy ", non riuscirebbe a vivere della sua pensione, da 511 euro al mese. Io ho avuto il mio tempo di gloria in abbondanza (e ancora oggi non mi manca) ma ora tocca a lui".

Nell'attesa dell'ultimo saluto (la camera ardente sarà allestita mercoledì 7 a Coverciano), la squadra viola tornerà ad allenarsi domani e non è escluso venga affiancata da uno psicologo: troppo doloroso e traumatico quanto Simeone e compagni hanno vissuto ieri.

L'avvocato Raffaele Conte, nominato legale del club toscano, ha dichiarato: "Non lo abbiamo chiesto a tutela della Fiorentina". Lo abbiamo fatto perché tenevamo a partecipare per acclarare e sapere quali sono le cause della morte - ha spiegato - ritenevamo di poterlo fare quale persona offesa o danneggiata dal reato.

Share