Aeffe: utile a +216 percento nel FY 2017

Share

Massimo Ferretti - Credit Alberto Zanetti "L'esercizio 2017 è stato caratterizzato da una crescita a doppia cifra dei ricavi e dalla più che proporzionale progressione della redditività, risultati ottenuti grazie al buon andamento dei nostri brand, soprattutto quelli di proprietà, e all'efficace modello di business", ha commentato il Presidente Esecutivo di Aeffe S.p.A. Massimo Ferretti. La società ha inoltre comunicato ricavi consolidati per 312,6 milioni di euro (+11,4%) e un ebitda pari a 36,6 milioni, contro i 25,2 milioni del 2016 (+45 per cento).

Cementir Holding ha chiuso il 2017 con ricavi pari a 1.140,0 milioni di euro, in crescita del 10,9% rispetto al 2016 per la variazione del perimetro di consolidamento. Il gruppo controlla marchi tra i quali Alberta Ferretti, Philosophy di Lorenzo Serafini, Moschino e Pollini.

Orologi in ritardo di 6 minuti, colpa di Kosovo e Serbia
La vicenda è molto grave e l'Entsoe ha scritto un comunicato con cui chiede una soluzione politica urgentemente. Un fenomeno mai avvenuto prima e che dipende dal conflitto istituzionale tra Serbia e Kosovo .

Il margine operativo lordo è cresiuto del 12,6% a 222,7 milioni di euro mentre il risultato operativo è passato da 94,7 a 140,6 milioni. L'indebitamento finanziario netto è pari a 536,6 milioni di euro (562,4 mln al 31 dicembre 2016). Le linee strategiche di medio-lungo termine del gruppo prevedono una costante attenzione alla realizzazione di collezioni fortemente distintive e al rafforzamento calibrato della nostra presenza nei mercati ad elevato potenziale, soprattutto nell'area della Greater China e Asia Pacific. L'Europa (21,7% del fatturato) è progredita del 13,6% soprattutto grazie al buon andamento di Inghilterra, Germania e Francia.

Le vendite negli Stati Uniti, con un'incidenza sul fatturato del 6 percento, hanno registrato una diminuzione pari al 17,5 percento a tassi di cambio costanti. Tutti i canali distributivi hanno chiuso l'anno in positivo, a partire dal retail, che rappresenta il 26,7% del fatturato, cresciuto del 18,9% a cambi costanti; il wholesale (70,1% del fatturato) è aumentato del 9% e i ricavi per royalties (3,2% del fatturato consolidato), hanno riportato un incremento dell'11,4% rispetto al 2016.

Share