Strage di Cisterna, la moglie di Capasso (Antonietta) si è svegliata

Share

Dopo una lunga "trattativa" di 9 ore con le forze dell'ordine, ancora all'oscuro della tragedia già consumata, ha deciso di togliersi la vita con un colpo in bocca, nella camera da letto dove giaceva priva di vita la sua figlia più piccola che lui stesso aveva ucciso diverse ore prima. Secondo quanto si apprende, sottolinea Il Corriere della Sera, Antonietta non ricordava nulla di quanto avvenuto il giorno della strage, né di essere stata ferita da Luigi Capasso né che il Carabiniere subito dopo fosse entrato nel suo appartamento per uccidere le bambine. Oggi i familiari affiancati da un team di psicologici le hanno comunicato la morte di Alessia e Martina, le sue due figlie. Per Alessia e Martina non ci sarebbe stata alcuna via di scampo, il loro papà le ha uccise non appena entrato in casa e dopo ha messo in scena una finta trattativa con i carabinieri i quali scopriranno tutto dopo che l'uomo decide di suicidarsi.

Centinaia di palloncini bianchi e rosa con i nomi delle due bambine e tanti gli striscioni. La mamma, Antonietta Gargiulo, gravemente ferita dal marito, ha saputo della morte delle loro figlie soltanto nella giornata di ieri 8 marzo. A sostenerlo fra tanti è la giornalista Elisabetta Ambrosi de Il Fatto Quotidiano, che ritiene essenziale la presenza della donna all'ultimo addio alle sue bambine. La risposta - ha spiegato il parroco ai fedeli riuniti nella chiesa di Collina dei Pini, a Cisterna di Latina - c'è e la troviamo in questo luogo! Ora come non mai è necessario proteggere la madre dalla presunta vendetta, atroce, del Carabiniere. La sua salute è in miglioramento, ma è ancora convalescente e non può partecipare alle esequie.

MasterChef Italia 7: il vincitore è Simone Scipioni
Il suo menù dal titolo S = MC2 ha convinto i giudici, riuscendo a combinare con le sue proposte innovazione e tradizione. La sua passione per la cucina nasce sin da quando era piccolo e guardava la nonna tirare la pasta con il matterello.

Dopo le prime indagini è stato appurato che Luigi Capasso abbia operato dopo aver ben pianificato tutto: aveva anche lasciato delle lettere indirizzate ai familiari, a sua moglie; aveva lasciato i soldi per i funerali e anche del denaro per un'altra donna. La donna, ricoverata in terapia intensiva al San Camillo di Roma, non potrà andare ai funerali domani. Ho avuto modo di parlare con la sorella e mi hanno messo a conoscenza dello stato attuale, ma non abbiamo parlato dei funerali. No, non sono abituato!

Share