Ritiro Buffon, decisione presa: sarà addio a fine stagione

Share

La decisione sarebbe stata già presa di comune accordo con il presidente della Juventus, Andrea Agnelli, e al termine del campionato dirà di conseguenza addio. L'estremo difensore ha maturato questa decisione, giunta a sorpresa ma non completamente inaspettata, nelle ultime ore. Probabile quindi che Buffon lasci il calcio giocato a fine stagione, tra il portiere e la Juve è gelo, al momento non ci sarebbe alcun presupposto per continuare.

A 40 anni suonati, dunque, Buffon appenderà i guantoni al chiodo.

Pornostar fa causa a Trump: "Nullo l'accordo per tacere"
Inoltre "verso il 13 febbraio Cohen ha diffuso un comunicato relativo a Clifford e all'esistenza di un accordo di confidenzialità senza il consenso di lei".

C'è comunque ancora qualche speranza di veder prolungare di qualche mese la permanenza in campo di Buffon. Il probabile settimo scudetto, e l'eventuale vittoria della Coppa Italia, potrebbero non bastare a convincere Buffon a tornare sui suoi passi, mentre la Champions League potrebbe rappresentare l'ago della bilancia, la scossa per prolungare la propria esperienza di un altro anno, di modo da provare a conquistare anche il Mondiale per Club, e chiudere così una carriera costellata da tutti i trofei più importanti. E provare ovviamente a vincerlo. Forse la sfida con il Tottenham ha detto che Buffon non è più al livello di Higuain e Dybala, coloro che hanno scolpito la differenza, che Gigi sta varcando la soglia oltre la quale non è più un punto di forza, che è ormai un portiere tecnicamente normale con qualità umane eccezionali.

Tra l'altro, sempre in base a quanto sottolineato dal Corriere, sembra che Buffon non abbia gradito le dichiarazioni dello stesso Di Biagio: "Buffon non deve finire con la Svezia".

Share