Amazon vuole offrire conti correnti ai clienti

Share

I tassi di interesse proposti con Amazon Lending non sono di certo a buon mercato, ma con il servizio i piccoli imprenditori possono ottenere prestiti veloci, con erogazione anche in sole 24 ore, da un minimo di 1.000 dollari ad un massimo di 750 mila dollari.

(Teleborsa) - Amazon sarebbe in trattative con alcune grandi banche, inclusa JP Morgan per aprire conti correnti che il gruppo guidato da Jeff Bezos potrebbe decidere di offrire ai suoi clienti. La fonte evidenzia come Amazon non opererebbe direttamente come una banca ma si appoggerebbe ai suoi partner finanziari per garantire questo servizio.

Per un soffio Lotito fuori dal Senato. Mastella:può fare ricorso
Claudio Lotito non entra a Palazzo Madama per un soffio e il sindaco di Benevento Clemente Mastella gli suggerisce di fare ricorso.

Anche se le fonti del quotidiano USA precisano che il progetto è ancora ai primi stadi e che comunque non si tratta di attività che trasformerebbero Amazon in una banca (non è ancora chiaro ad esempio se si tratta di qualcosa che si potrà utilizzare negli sportelli bancari), è comunque una novità rilevante il fatto che uno dei nuovi servizi potrebbe essere a marchio Amazon: un passo avanti rispetto alle carte co-brandizzate già offerte in passato ai clienti di Prime, e una prospettiva che, date le ormai enormi dimensioni della società, ha portato qualcuno a chiedersi se una evoluzione di questo genere non mette a rischio gli equilibri del sistema bancario. Di contro, tuttavia, Amazon rappresenta solo l'ultima delle realtà del mondo tecnologico interessata a proporre strumenti e forme di pagamento ai propri utenti tra le quali spiccano Apple e Samsung con le rispettive soluzioni e Facebook che da tempo studia un modo per consentire al proprio pubblico di poter effettuare micropagamenti e/o trasferimenti di denaro. L'idea è di attrarre i giovani e chi non ha un conto corrente. Potenzialmente, il progetto potrebbe anche non venire mai alla luce. E sarà anche un altro importante servizio che andrà ad aggiungersi alla vasta gamma di prodotti e servizi di cui Amazon già dispone: oltre la piattaforma e-commerce che conosciamo tutti, in alcune aree Amazon è anche sinonimo di negozio di alimentari, è sinonimo di musica e video in streaming, è sinonimo di voice assistant e domotica (con Alexa) e tanto altro ancora.

Share