Neve e gelate, nuova allerta in Campania

Share

Il Meteo dell'Aeronautica militare per la Città di Giugliano evidenzia il 50% di possibilità di nevicate a partire dalle ore 22,00 di oggi ed il 90% di possibilità di nevicate a partire dalle ore 01,00 di domani, percentuale che scende al 50% a partire dalle ore 04,00.

In considerazione delle previsioni relative ai venti, si raccomanda di controllare le strutture soggette alle sollecitazioni degli stessi (rami, tegole, coperture in genere, cartellonistica stradale e pubblicitaria, lampioni, impalcati, strutture provvisorie, gazebo, ecc.) e le aree alberate del verde pubblico. Il freddo si farà sentire anche al Sud e in Sardegna, con neve fin sulle coste in Puglia, in Campania e isole adiacenti, e nel nordest della Sardegna.

Istat: disoccupazione risale all'11,1%. Forte crescita dell'occupazione under 25
Tuttavia gli occupati, dopo il calo di dicembre, tornano a crescere di 25 mila unità a gennaio e di 156 mila sui dodici mesi. Crescono, inoltre, in misura consistente i dipendenti a tempo determinato, mentre calano i permanenti e gli indipendenti .

Le temperature saranno pressoché stazionarie su valori decisamente inferiori a quelli medi del periodo. Nel primo caso ci può essere l'impedimento del lavoratore può risultare in modo automatico da un eventuale provvedimento di chiusura degli uffici pubblici: è il caso ad esempio di insegnanti e altri dipendenti delle scuole. Nella zona flegrea i sindaci di Pozzuoli, Bacoli e Monte di Procida, hanno decretato la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado con specifica ordinanza. L'azienda privata invece non è obbligata a chiudere anche in presenza di disposizioni che - ad esempio - vietino la circolazione ai mezzi sprovvisti di catene: ecco allora che è il lavoratore a dover motivare la propria assenza, per fruire dei congedi se disponibili.

Share