Napoli si sveglia imbiancata, disagi in tutta la città

Share

Dopo il bollettino della Protezione Civile di ieri, che annunciava un clima rigido anche per questa mattina, il Comune di Napoli aveva disposto nuovamente lo stato di allerta chiudendo le scuole anche per oggi. Il primo cittadino del capoluogo partenopeo ha commentato il provvedimento che sarà pubblicato nell'Albo Pretorio e ha aggiunto, a discolpa dell'amministrazione comunale, che "le condizioni meteo finora non ci hanno aiutato" e che alcune previsioni hanno fuorviato quella che era l'azione da parte degli organi competenti in questi casi.

Ci vorrebbero solo delle emoticon per raccontare Napoli in quella che per Torino sarebbe solo una giornata come tante.

Anche sulle linee ferroviarie si registrano disagi e ritardi, i percorsi con maggiori difficoltà sono Verona-Modena e Siena-Grosseto.

Isola dei famosi 2018: Alessia Marcuzzi incinta? Abito "traditore"
Io li ho raggiunti in serata e ho fatto la prima riunione e ho spiegato loro cosa saremmo andati a fare nei giorni seguenti. Avrebbe dovuto farlo prima, quando il programma, nella sua totalità, non aveva ancora perso completamente la faccia.

Maltempo - Sembra non placarsi l'ondata di gelo che ha travolto tutta l'Italia e in queste ore Napoli e la Campania. "Le scuole riapriranno domani", ha ha comunicato la sindaca Virginia Raggi - rientrata in anticipo da Città del Messico dove partecipava al summit annuale del Women4Climate contro i cambiamenti climatici. C'è chi si veste da Babbo Natale e va chiedendo in giro se è arrivato troppo tardi, convinto che sia il 24 dicembre e invece si ritrova a salutare tutti con un "buona Pasqua!".

Pare infatti che a partire da giovedì la perturbazione che ha portato in tutta la città abbondanti nevicate darà il suo colpo di coda con forti perturbazioni. Chi si tuffa in mare a Mergellina e chi su un terrazzino di pochi metri quadri organizza subito un bancone bar su cui svettano centimetri di neve e succhi vari per fare "granite fresche fresche".

Il problema delle scuole chiuse a Roma, rischia però di prolungarsi ben oltre i due giorni di sospensione delle lezioni fin qui verificatisi. Nelle prossime ore si sapranno meglio gli aggiornamenti meteo che renderanno più facile la presa in merito al da farsi. L'ipotesi è che le scuole che ospiteranno i seggi elettorali possano restare chiuse in tutto per 9 giorni, tra quelli di pausa dettati da neve e gelo, e quelli necessari all'allestimento dei seggi.

Share